Contenuto

Pagina 1 di 212

  • 05Dic

    Personale del credito e Fondo di solidarietà per la riconversione e riqualificazione professionale, per il sostegno dell’occupazione e del reddito: prestazioni ordinarie ed emergenziali

    Data pubblicazione: 05/12/2016

    Nell'ambito ed in ragione di situazioni di crisi, di processi di ristrutturazione, di riorganizzazione aziendale, di riduzione o trasformazione o sospensione temporanea di attività o di lavoro, il Fondo provvede a finanziare specifici interventi che, oltre a favorire il mutamento e il rinnovamento delle professionalità, a realizzare politiche attive per il sostegno dell’occupabilità, dell’occupazione e del reddito, garantiscono anche una tutela a sostegno del reddito sia in costanza di rapporto di lavoro, a seguito di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa, sia in caso di cessazione dello stesso.


    Nel primo caso il Fondo eroga prestazioni ordinarie (assegno ordinario, interventi di formazione), nel secondo caso eroga prestazioni emergenziali integrative dell’indennità di disoccupazione (assegno emergenziale, outplacement) o straordinarie (assegno straordinario in ragione di processi di agevolazione all’esodo).


    Il 24 settembre 2015 è entrato in vigore il Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 148, recante disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, che, revisiona l’ambito di applicazione dei Fondi di solidarietà, ampliando la platea dei beneficiari delle prestazioni garantite dai Fondi di solidarietà.


    Con la circolare n. 213 del 2 dicembre si forniscono le istruzioni amministrative, operative e contabili in ordine alle prestazioni ordinarie ed emergenziali erogate dal Fondo in argomento, con evidenza, per ciascuna di esse, delle principali modifiche normative introdotte dal D.Lgs. n. 148/2015.


     

     

    Leggi questa news Titolo news 1 in formato PDF

  • 05Dic

    Rilevazione retribuzioni contrattuali degli operai a tempo determinato (O.T.D.) e operai a tempo indeterminato (O.T.I.) del settore agricolo: errata corrige Circolare 203 del 25 novembre 2016

    Data pubblicazione: 05/12/2016

    Nel Messaggio 4883 del 2 dicembre, si fa riferimento alla Circolare 203 del 25 Novembre 2016 e si comunica la correzione del totale nazionale del livello 5 – operai con rapporto di lavoro a tempo determinato – della tabella “Cooperative e Consorzi Agricoli”.

     

     

     

    Leggi questa news Titolo news 2 in formato PDF

  • 05Dic

    Valorizzazione figurativa dei periodi di prestazione a sostegno del reddito per i lavoratori dipendenti di enti privatizzati ancora iscritti alle gestioni ex Inpdap e che versano la contribuzione minore nelle gestioni Inps.

    Data pubblicazione: 05/12/2016

    Con la circolare n. 212 del 2 dicembre 2016, si forniscono precisazioni relative all’accredito della contribuzione figurativa ed alla conseguente valorizzazione di periodi di erogazione di prestazioni a sostegno del reddito in favore del personale dipendente di aziende ed enti privatizzati che abbiano mantenuto il rapporto previdenziale presso le gestioni pensionistiche dei dipendenti pubblici per l’assicurazione IVS.


    Le questioni esaminate riguardano gli aspetti previdenziali correlati alla erogazione di ammortizzatori sociali e di prestazioni economiche assistenziali per quei lavoratori a favore dei quali la c.d. contribuzione minore è versata nell’assicurazione generale obbligatoria:

     

    • malattia, maternità, congedi parentali, riposi e permessi ex D. Lgs. n. 151/2001 e L. n. 104/1992
    • cassa integrazione guadagni (CIG e CIGS), mobilità e disoccupazione, Aspi, mini-ASpI e Naspi, mini ASpI 2012, Naspi, disoccupazione ordinaria agricola e trattamenti speciali agricoli.

     

    Vai alla circolare n. 212 del 2 dicembre 2016

     

     

     

    Leggi questa news Titolo news 3 in formato PDF

  • 05Dic

    Fondo di integrazione salariale: pagamento diretto dell'assegno ordinario e dell'assegno di solidarietà

    Data pubblicazione: 05/12/2016

    Con il decreto interministeriale 94343 del 3 febbraio 2016, il Fondo di solidarietà residuale è stato adeguato, con decorrenza 1° gennaio 2016, alle disposizioni del decreto legislativo 148/2015 (in tema di riordino degli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro) e ha assunto la denominazione di Fondo di integrazione salariale.
    Il Fondo di integrazione salariale viene gestito dal Comitato amministratore, costituito con decreto ministeriale il 30 novembre 2015 e garantisce le seguenti due prestazioni:


    • l’assegno di solidarietà, disciplinato dall’art. 6 del D.I. n. 94343/2016;
    • l’assegno ordinario disciplinato dall’art. 7 del D.I. n. 94343/2016, come ulteriore prestazione in favore dei lavoratori dipendenti di datori di lavoro che occupano mediamente più di quindici dipendenti, compresi gli apprendisti, nel semestre precedente la data d’inizio delle sospensioni o delle riduzioni di orario di lavoro.



    I trattamenti di integrazione salariale erogati dal Fondo sono autorizzati dalla struttura territoriale INPS competente in relazione all’unità produttiva


    Il Messaggio 4885 del 2 dicembre 2016 illustra la disciplina del Fondo di integrazione salariale, e fornisce le istruzioni contabili e procedurali e riporta nel suo allegato  le variazioni intervenute al piano dei conti.

     


    Leggi questa news Titolo news 4 in formato PDF

  • 01Dic

    Osservatorio sulla certificazione delle malattie: pubblicati i dati relativi al 2015

    Data pubblicazione: 01/12/2016

     

    Nel 2015 sono stati trasmessi 12.01 milioni di certificati medici per il settore privato e 6.03 milioni per la pubblica amministrazione; il numero dei certificati di malattia trasmessi, rispetto al 2014, presenta un aumento del 4,3% per la pubblica amministrazione e del 4,9% per il settore privato.

     

    Il numero dei certificati medici trasmessi nel 2015 presenta un’elevata stagionalità: è massimo nel primo trimestre dell’anno (circa il 35% nel privato e il 38% nel pubblico) e minimo nel terzo trimestre (circa il 18% nel privato il 14% nel pubblico).

     

    Vai all’Osservatorio

     

    Leggi le Statistiche in breve

     

    Leggi questa news Titolo news 5 in formato PDF

  • 30Nov

    Aggiornamento Osservatori cittadini Extracomunitari e Comunitari nati nei paesi dell'Europa dell’Est

    Data pubblicazione: 30/11/2016

    Pubblicati nuovi dati aggiornati negli Osservatori sui cittadini Extracomunitari e sui Comunitari nati nei paesi dell’Europa dell’Est.


    Gli aggiornamenti dei dati arrivano fino all’anno 2015 comprendendo le serie storiche degli anni 2007-2015.


    Vai all’Osservatorio sui cittadini Extracomunitari

     

    Vai all’Osservatorio sui Comunitari nati nei Paesi dell’Europa dell’Est

     

     

     

    Leggi questa news Titolo news 6 in formato PDF

  • 30Nov

    Riconoscimento della riduzione della contribuzione INAIL per le aziende agricole

    Data pubblicazione: 30/11/2016

    La Legge 24 dicembre 2007, con l’art. 1, comma 60, n. 247, per promuovere la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro, ha previsto, l’applicazione di una riduzione dei contributi dovuti per l’assicurazione dei lavoratori agricoli dipendenti dalle imprese in possesso di particolari requisiti.

     

    L’INPS (con circolare n. 130 del 13 novembre 2012) e l’INAIL (con circolare n. 61 del 9 novembre 2012) hanno fornito le istruzioni le modalità e i termini per la presentazione delle istanze per ottenere la predetta riduzione contributiva.

     

    Con Il Messaggio del 29 novembre 2016 si comunica che a seguito dell’istruttoria delle domande presentate per il riconoscimento della riduzione dei contributi INAIL, per uno o più anni, sono state individuate le aziende a cui si applica il beneficio.

     

    L’azienda interessata e il suo intermediario delegato saranno informati del riconoscimento della riduzione e del relativo importo riconosciuto a titolo di riduzione contributiva, mediante una comunicazione presente nella sezione “News individuali” del Cassetto Previdenziale Aziende Agricole dell’INPS.

     

     

    Leggi questa news Titolo news 7 in formato PDF

  • 30Nov

    Nuova disciplina presentazione delle domande di Cassa integrazione salariale ordinaria per eventi non evitabili. Precisazione

    Data pubblicazione: 30/11/2016

    In allegato al Messaggio n. 4824 del 29-11-2016  le precisazioni sulla disciplina relativa ai termini di presentazione delle domande di Cassa integrazione salariale ordinaria per eventi oggettivamente non evitabili.

     

     

     

     

    Leggi questa news Titolo news 8 in formato PDF

  • 29Nov

    Long Term Care: pagamento contributo ottobre 2016

    Data pubblicazione: 29/11/2016

    Si comunica che è stato emesso il mandato “long term care” ottobre 2016, come contributo per ricovero presso strutture residenziali in favore di soggetti che necessitano di cure di lungo periodo.
    La valuta di accredito per i beneficiari decorrerà dal   30.11.2016 e giorni seguenti, a seconda del circuito bancario/postale di appartenenza.

     

     

    Leggi questa news Titolo news 9 in formato PDF

  • 28Nov

    Tito Boeri interviene alla XXVI edizione di JOB & Orienta: L’Inps parla giovane

    Data pubblicazione: 28/11/2016

    Giunto alla 26esima edizione, JOB&Orienta è il più grande salone nazionale sull’orientamento, scuola, formazione e lavoro. La mostra-convegno si pone come luogo d’incontro privilegiato tra il visitatore e il mondo del lavoro, della scuola e della formazione, con informazioni ed eventi utili all’orientamento dei giovani. Molti gli appuntamenti culturali tra convegni e dibattiti, incontri e seminari, alla presenza di autorevoli esponenti del mondo dell’economia, della politica e dell’imprenditoria, destinati sia agli addetti ai lavori che ai giovani e alle famiglie.

     

    Venerdì scorso Tito Boeri è intervenuto al convegno istituzionale "Vivi il Presente, guarda al futuro".

     

    Durante la visita alla nostra postazione presso la Casa del Welfare, il Presidente ha sottolineato l’importanza per l'Inps di partecipare all’iniziativa, un Istituto che si deve rivolgere soprattutto ai giovani, dato che i primi contributi versati sono quelli che poi in maggior misura contribuiscono alla formazione della pensione.

     

    Guarda i video dell’intervento del Presidente al convegno "Vivi il Presente, guarda al futuro" e della visita presso lo stand Inps.

     

    Vai al sito JOB e Orienta

     

    Leggi questa news Titolo news 10 in formato PDF

Pagina 1 di 212

Contenuti correlati

Ultimi aggiornamenti

Contact Center
Data: 31/8/2016

Ultime circolari

N° 213 del 02-12-2016
Fondo di solidarietà per la riconversione e riqualificazione prof..
N° 212 del 02-12-2016
Valorizzazione figurativa dei periodi di prestazione a sostegno del re..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 4885 del 02-12-2016
Fondo di integrazione salariale. Pagamento diretto dell'assegno ordina..
Messaggio numero 4883 del 02-12-2016
Errata corrige circolare n. 203 del 25 novembre 2016. ”Rilevazione del..