Contenuto

  • 01Lug

    Invalidità civile. Protocollo d’intesa Inps-Regione Campania

    Data pubblicazione: 01/07/2013

    La Direzione Regionale Inps per la Campania e la Regione Campania hanno sottoscritto un protocollo d’intesa in base al quale, a partire dal 1° luglio 2013 - in via sperimentale e per la durata di un anno - l’accertamento e la rivedibilità dei requisiti sanitari di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità di competenza dell’Azienda sanitaria locale di Avellino saranno affidati all’Inps, che subentrerà nell’esercizio di tutte le funzioni di accertamento e di rivedibilità dei requisiti sanitari finora di competenza delle Commissioni mediche della Asl di Avellino e anche nella gestione delle domande di accertamento tuttora giacenti. La sperimentazione si colloca nell’ambito dei percorsi finalizzati alla semplificazione ed unificazione dei procedimenti, con l’auspicio che tale modello di innovazione gestionale, primo in Italia grazie alla fattiva collaborazione tra la Asl di Avellino, diretta dall’ing. Sergio Florio, e la Direzione Regionale Inps, nella persona della d.ssa Maria Grazia Sampietro, venga gradualmente esteso alle altre AASSLL campane, come auspicato dal Capo Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali della Regione Campania, prof. Ferdinando Romano, e dal Coordinatore A.G. 20 della Regione Campania, dott. Mario Vasco.

     

    Testo protocollo

     

    Leggi questa news Titolo news 1 in formato PDF

Contenuti correlati

Ultimi aggiornamenti

Assistenza termale ed alberghiera
Data: 23/12/2015
OIV
Data: 31/7/2015
Al telefono
Data: 11/5/2015

Ultime circolari

N° 22 del 04-02-2016
Fondo di integrazione salariale a norma dell’art. 29 del Decreto legis..
N° 21 del 04-02-2016
Art. 21, comma 6 della legge 23 luglio 1991, n.223, sostituito dall’ar..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 494 del 04-02-2016
Compatibilità e cumulabilità del lavoro accessorio con inden..
Messaggio numero 459 del 03-02-2016
Esonero contributivo ex art.1, comma 118 e ss., L.190/2014. Interpelli..