Integrazione INPDAP-ENPALS

Home > Informazioni> Integrazione INPDAP‑ENPALS

Salta il menu di navigazione del canale

L’integrazione di Inpdap ed Enpals in Inps: dalla norma all’attuazione

L’articolo 21 del decreto legge n. 201/2011 (convertito in legge n. 214/2011) ha previsto l’integrazione di Inpdap ed Enpals in Inps. Obiettivo della riforma è, non solo realizzare una riduzione dei costi amministrativi di gestione della previdenza pubblica ma, soprattutto, rendere più efficiente ed efficace il servizio pubblico, anche assicurando ai cittadini un unico soggetto interlocutore per i servizi di assistenza e previdenza.
Al miglioramento dell’efficienza e della qualità dei servizi e delle prestazioni come obiettivo finale della riforma si è richiamato anche il Presidente dell’Istituto, Antonio Mastrapasqua, nel corso dell’incontro promosso a febbraio con  i Dirigenti centrali di Inps, ex-Inpdap ed ex-Enpals per anticipare le Linee guida del percorso di integrazione, contenute nella determinazione presidenziale n. 5802 del 23 gennaio 2012. "Dobbiamo dimostrare ai cittadini di essere in grado di realizzare tale obiettivo e  saremo valutati da queste capacità", ha evidenziato il Presidente dell’Inps.
Un aspetto essenziale per il conseguimento degli obiettivi già citati è il coinvolgimento di tutto il personale nel processo di integrazione: "in questo processo - ha sottolineato Mastrapasqua - tutti saremo chiamati ad essere parte dell’Istituto senza alcun retaggio del passato di provenienza, con l’orgoglio di continuare a servire il cittadino e il Paese con una rinnovata responsabilità”.


Al fine di garantire la piena continuità delle attività istituzionali degli enti soppressi e la tutela dei cittadini destinatari delle stesse, l’Istituto ha iniziato un percorso di integrazione volto ad assicurare in tempi stretti l’allineamento dei processi, della logistica e dell’organizzazione del lavoro.


In attesa che venga completato il percorso di unificazione dei sistemi informativi, dal menù di sinistra gli utenti possono accedere direttamente  ai siti degli enti soppressi.


Mentre la documentazione relativa agli atti ufficiali del processo di integrazione è consultabile nelle due pagine di seguito:


Norme, indirizzi ministeriali, audizioni


Atti ufficiali


Leggi questo articolo in formato PDFTorna su all'inizio del contenuto.

Contenuti correlati

Ultime circolari

N° 99 del 08-08-2014
Legge 28 giugno 2012, n. 92 “Disposizioni in materia di riforma del me..
N° 98 del 06-08-2014
Proroga dei benefici per l’occupazione previsti in via sperimentale da..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 6627 del 27-08-2014
Pensioni delle gestioni private e dello sport/spettacolo e prestazioni..
Messaggio numero 6541 del 11-08-2014
Contributi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività comm..