Salta il menu di navigazione del canale
Pubblichiamo le date, le località e i vincitori dei soggiorni:

Valore Vacanza Italia

Valore Vacanza Europa





Il giorno della partenza il partecipante deve presentare:

  • tessera sanitaria
  • documento di riconoscimento che, nel caso di soggiorno all’estero, deve essere valido per l’espatrio.

Nel caso sia opportuno evidenziare specifiche patologie sanitarie, disabilità o prescrizioni farmacologiche da garantire durante il soggiorno, la famiglia dovrà compilare la scheda sanitaria (scaricabile dal sito) e consegnarla in busta chiusa – oltre a qualsiasi altra documentazione utile – il giorno della partenza al personale di assistenza del soggetto gestore.


L’ente declina ogni responsabilità per mancate partenze dovute a documenti non validi per l’espatrio e per le quali, eventualmente, procederà con il rimborso della sola quota variabile versata.


Per ogni informazione relativa ai documenti d’identità riconosciuti, si contatti la Questura.


Leggi questo articolo in formato PDFTorna su all'inizio del contenuto.

Contenuti correlati

Ultime circolari

N° 82 del 23-04-2015
Liquidazione della quota integrativa della retribuzione (Qu.I.R.) ai s..
N° 81 del 22-04-2015
Aziende e Amministrazioni pubbliche iscritte alla gestione pubblica: m..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 2778 del 22-04-2015
indennità pari all'integrazione salariale straordinaria ai lavora..
Messaggio numero 2776 del 22-04-2015
Gestione Artigiani e Commercianti – Imposizione contributiva anno di i..