Borse di studio Supermedia: pubblicato il bando di concorso

Home > Informazioni> Gestione Dipendenti Pubblici > Archivio > Articoli > Borse di studio Supermedia: pubblicato il bando di concorso

Salta il menu di navigazione del canale

Scade il 28 febbraio alle ore 13,00 il termine per presentare la domanda di partecipazione al concorso Super Media 2012, che attribuisce ben 6.200 borse di studio per la frequenza delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Le principali novità di quest’anno:

  • il concorso Super Media si rivolge sia agli iscritti al fondo ex Inpdap sia agli iscritti al fondo exEnam, partecipando, questi secondi, con il privilegio di ottenere il beneficio anche se collocati in graduatoria in posizione non utile, nel limite del budget previsto. Tale privilegio è concesso in ragione della loro doppia contribuzione.
  • il valore massimo di accesso al concorso è pari a 32mila euro di indicatore Isee;
  • la domanda è solo on line, anche per gli iscritti al fondo ex Enam.

Il bando di concorso - oltre a chiarire nel dettaglio i benefici a concorso, i beneficiari e i requisiti di partecipazione - illustra anche i princìpi a fondamento delle borse di studio e della digitalizzazione spiegando come, i diversi soggetti titolati a presentare domanda, possono fare per inoltrarla on line.

In Documentazione, gli interessati trovano la Guida alla compilazione della domanda on line mentre in Sezioni di riferimento trovano gli accessi alle pagine del bando di concorso, della modulistica e dei Servizi in linea.


Leggi questo articolo in formato PDFTorna su all'inizio del contenuto.

Contenuti correlati

Ultime circolari

N° 114 del 30-09-2014
Trasferimento alla Direzione Provinciale di Asti della competenza alla..
N° 113 del 24-09-2014
Convenzione tra l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale e l’Ente..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 7170 del 22-09-2014
Gestione Ex Enpals. Estensione dei servizi telematizzati. Presentazion..
Messaggio numero 7119 del 19-09-2014
Nuovo calendario di spedizione delle note di rettifica. Nuovi preavvis..