Contenuto

  • 17Giu

    La gestione del patrimonio informativo e documentale dell'Istituto: un articolo di Diego De Felice

    Data pubblicazione: 17/06/2016

    Le amministrazioni pubbliche sono tenute a strutturare il loro lavoro e il trattamento dei dati, delle informazioni e dei documenti sotto forma digitale, la loro conservazione e la sicurezza dei sistemi è diventata parte essenziale del servizio.
    L’Inps detiene un patrimonio informativo nazionale di rilevante importanza storica, la cui gestione richiede adeguati sistemi di tenuta degli originali cartacei e un sistema di gestione documentale idoneo a gestire e preservare tutti i documenti digitali che scaturiscono, nella gran parte, dalla significativa azione di dematerializzazione dei procedimenti istituzionali.
    In altri termini, all’Istituto è affidato l’importante compito di preservare una significativa parte della memoria del Paese attraverso la consapevolezza della corretta tenuta dei suoi archivi (cartacei e digitali).
    In un articolo pubblicato sul sito di Forum PA, Diego De Felice, Dirigente generale della Struttura di progetto Archivi e dematerializzazione, descrive il progetto di gestione complessiva del nostro patrimonio informativo e documentale.

     

    Leggi questa news Titolo news 1 in formato PDF

Contenuti correlati

Ultimi aggiornamenti

Contact Center
Data: 31/8/2016

Ultime circolari

N° 30 del 07-02-2017
Ricongiunzione dei periodi assicurativi ai fini previdenziali per i li..
N° 29 del 07-02-2017
Decreto 18 novembre 2015. Indicazioni per l’erogazione del contributo ..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 738 del 20-02-2017
Obbligo dell’utilizzo del ticket per le domande di integrazione salari..
Messaggio numero 598 del 07-02-2017
Incarichi dirigenziali di livello non generale - interpello per posti ..