Contenuto

  • 29Set

    Progetto EU-China

    Data pubblicazione: 29/09/2016

    Il 28 e il 29 Settembre a Pechino si è tenuto l’ High Level Event on Perspectives of Employment Policy and Social Security Reform 2016 to 2020 nell’ambito del progetto EU-China Social Protection Reform Project (SPRP).

    Il progetto SPRP, iniziato lo scorso anno, ha il duplice obiettivo di promuovere l’equità sociale e l’inclusività nello sviluppo economico della Cina e favorire la cooperazione ed il dialogo tra la Cina e l’Europa su questi importanti temi di welfare. Il progetto coinvolge 3 beneficiari cinesi (National Development Reform Commission, Ministry of Finance and Ministry of Civil Affairs), la Delegazione Europea in Cina e Mongolia e il Consorzio europeo composto da 10 Istituzioni pubbliche attive nell’ambito della sicurezza sociale in 7 diversi paesi (Italia, Francia, Polonia, Belgio, Repubblica Ceca, Romania e Spagna) e guidato dall’Istituto Italiano di Previdenza Sociale (INPS).

    Questo High Level Event ha l’obiettivo di stimolare e rafforzare il dialogo tra la Cina e l’Europa in merito alle politiche dell’occupazione e alle riforme del Sistema di sicurezza sociale considerate, da entrambi i paesi, aspetti fondamentali per uno sviluppo sostenibile, continuo e incentrato sulla persona. Il focus della discussione, approfondito sia dalla prospettiva europea sia cinese, ha interessato una serie di tematiche relative al futuro della situazione macroeconomica e del mercato del lavoro e della sicurezza sociale.

    L’evento ha ospitato il Vice Ministro del NDRC, Wang Xiaotao, il quale ha affermato che nonostante la Cina sia nella giusta direzione per rendere il mercato del lavoro più flessibile, il paese deve comunque confrontarsi con le sfide di un sistema economico in continua trasformazione. La Commissione Europea, rappresentata anche da Michel Servoz, Direttore Generale della DG for Employment, Social Affairs and Inclusion ha confermato che l’Europa possiede un sistema consolidato per l’emanazione di riforme atte a migliorare la flessibilità e la sicurezza nel mercato del lavoro.

    Il Project Leader, Giuseppe Conte, ha enfatizzato l’importanza di relazioni forti e stabili tra la Cina e l’Europa al fine di cooperare sui più importanti temi di politica sociale ed economica, condividere i progressi fatti da entrambi i paesi ed affrontare le più importanti sfide di interesse comune.


    The High Level Event on Perspectives of Employment Policy and Social Security Reform 2016 to 2020 under the EU-China Social Protection Reform Project (SPRP) scope took place on 28th and 29th September 2016 in Beijing.

    The SPRP, launched last year, is aimed to promote social equity and inclusiveness of economic development in China, as well as cooperation and dialogue between China and EU in the same field. It involves 3 Chinese Beneficiaries (National Development Reform Commission, Ministry of Finance and Ministry of Civil Affairs), the European Delegation to China and Mongolia (EUD) and a European Consortium composed by 10 public Institutions dealing with social security in seven Countries (Italy, France, Poland, Belgium, the Czech Republic, Romania and Spain) and leads by the Italian Social Security Institute (INPS).

    This High Level Event enhances technical and policy dialogue between China and Europe on employment policies and social security reform issues, which both partners consider them as key to a sustainable, human-centered, continued economic and social development. The focus of the discussions, analyzed from both the Chinese and the European perspectives, has been a set of sensitive issues related to the future of the macroeconomic situation as far as the labor market and the social security system are concerned.

    The event hosted the Vice-minister of the National Development Reform Commission, Mr. Wang Xiaotao, who said that although China is on track to make labor market more resilient, the nation faces new challenges amid its economic transformation. The European Commission, also represented by Mr. Michel Servoz, Director of DG for Employment, Social Affairs and Inclusion, confirmed that Europe has a well-established system to enhance reforms to improve flexibility and security in labor market.

    The Project Leader, Mr. Giuseppe Conte, stressed that Europe and China, thanks to strong relationships, can together cope with the most important social and economic issues and share the progress made by both Countries to face challenges of mutual interest.

     

     

    Leggi questa news Titolo news 1 in formato PDF

Contenuti correlati

Ultimi aggiornamenti

Contact Center
Data: 31/8/2016

Ultime circolari

N° 64 del 21-03-2017
Convenzione per adesione tra l’Istituto Nazionale della Previdenza Soc..
N° 63 del 21-03-2017
Convenzione per adesione tra l’Istituto Nazionale della Previdenza Soc..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 1330 del 24-03-2017
avvio attività termale 2017. Trasmissione elenchi strutture conve..
Messaggio numero 1324 del 24-03-2017
Fondo territoriale intersettoriale della Provincia autonoma di Trento...