Contenuto

  • 21Ott

    Ente Strumentale alla Croce Rossa Italiana: TFS/TFR chiarimenti su diffide

    Data pubblicazione: 21/10/2016

    In merito alle diffide riguardanti la richiesta di quantificazione del TFS/TFR maturato dal personale interessato dal processo di riorganizzazione dell’Associazione della Croce Rossa Italiana ora denominato “Ente Strumentale alla Croce Rossa Italiana” e transitato presso Amministrazioni ed Enti iscritti all’INPS ai fini TFS/TFR, l’Istituto chiarisce che l’indennità di fine servizio, comunque denominata, maturata durante il servizio presso l’Associazione della Croce Rossa Italiana e l’Ente strumentale alla Croce Rossa, deve essere quantificata dagli stessi enti.

     

    Solo dopo il collocamento a riposo del personale interessato, questo Istituto potrà determinare, per la parte di competenza successiva alla riorganizzazione la prestazione di fine lavoro spettante.

     

    Con Messaggio n. 4241 si rende noto, inoltre, che per il personale coinvolto nella riorganizzazione, l’Ente Strumentale alla Croce Rossa non è tenuto al rispetto del termine di 180 giorni per il versamento del maturato ai fini TFS/TFR in considerazione della natura di “norma speciale” e che, è attualmente allo studio di questo Istituto la definizione delle modalità operative da utilizzare per l’attuazione di tale norma.

     

     

    Leggi questa news Titolo news 1 in formato PDF

Contenuti correlati

Ultimi aggiornamenti

Contact Center
Data: 31/8/2016

Ultime circolari

N° 37 del 22-02-2017
Fondo di previdenza del clero secolare e dei ministri di culto delle c..
N° 36 del 21-02-2017
Importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, dell’assegn..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 828 del 24-02-2017
nascite e adozioni/affidamenti avvenuti nell’anno solare 2017 - prorog..
Messaggio numero 825 del 24-02-2017
Chiarimenti su circolare n. 29 del 7 febbraio 2017