Contenuto

  • 08Feb

    Retribuzione dei lavoratori dipendenti del settore privato in caso di inidoneità alla donazione di sangue.

    Data pubblicazione: 08/02/2017

    Il decreto interministeriale 18 novembre 2015 ha disciplinato le modalità di erogazione del contributo previsto per garantire la retribuzione dei lavoratori in caso di inidoneità alla donazione di sangue, limitatamente al tempo necessario all’accertamento dell’idoneità e alle relative procedure.

    Il decreto ha disciplinato anche l’erogazione delle risorse necessarie al finanziamento delle disposizioni in esso contenute, prevedendo il monitoraggio degli effetti finanziari da essi derivanti.

    Con Circolare n. 29 del 07-02-2017 tutte le indicazioni per l’erogazione del contributo e le istruzioni operative e contabili.


    Leggi questa news Titolo news 1 in formato PDF

Contenuti correlati

Ultimi aggiornamenti

Contact Center
Data: 31/8/2016

Ultime circolari

N° 37 del 22-02-2017
Fondo di previdenza del clero secolare e dei ministri di culto delle c..
N° 36 del 21-02-2017
Importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, dell’assegn..

Ultimi messaggi

Messaggio numero 828 del 24-02-2017
nascite e adozioni/affidamenti avvenuti nell’anno solare 2017 - prorog..
Messaggio numero 825 del 24-02-2017
Chiarimenti su circolare n. 29 del 7 febbraio 2017