Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

Banche dati documentali

Inps Servizi

Banche dati documentali


Messaggio numero 470 del 07-01-2010

  
Attivando questo Link si può ricevere il documento in formato PDF

Direzione Centrale Pensioni

 





         Roma, 07-01-2010



         Messaggio n. 470

 


 

OGGETTO:

Carta acquisti. Decreto 30 novembre 2009, n. 95416.

1. Premessa

 Il decreto 30 novembre 2009, n. 95416 (allegato), pubblicato nella G. U. n. 300 del 28 dicembre 2009, avente ad oggetto “Modifiche procedurali relative alla consegna della Carta Acquisti, e definizione dei criteri per l'erogazione del contributo Eni S.p.A. ai beneficiari della Carta Acquisti utilizzatori di gas naturale o GPL”, ha integrato i precedenti decreti: 16 settembre 2008, n. 89030, 7 novembre 2008, n. 104376 e 27 febbraio 2009, n. 15964.
 
 
2. Carta con pluribeneficiari
 
L’art. 1, lettera c), stabilisce che: “Le persone dì fiducia possono eventualmente richiedere l’accredito di benefici relativi a diversi Beneficiari sulla medesima Carta.“.
 
Tale modalità, già operativa in caso di minori beneficiari, viene estesa anche ai soggetti beneficiari ultrasessantaciqnenni.
 
 
3. Consegna differita della carta
 
L’art. 1, lettera d), stabilisce che la consegna della Carta Acquisti viene effettuata con disponibilità finanziaria successivamente all’‘ammissione al beneficio.
 
Le modalità operative verranno comunicate successivamente.
 
 
4. Disponibilità finanziaria
 
L’art. 1, lettera e), stabilisce che le somme messe a disposizione possono essere utilizzate non più entro i due bimestri successivi all’accredito (Decreto 16 settembre 2008, n. 89030, art. 7, comma 2) ma entro i sei bimestri successivi all’accredito.
 
 
5. Ulteriore incremento a utilizzatori di gas naturale o GPL
 
L’art. 2 del decreto 30 novembre 2009, n. 95416 stabilisce che per i beneficiari della Carta Acquisti che siano utilizzatori, sul territorio nazionale, di gas naturale o GPL, per uso finalizzato al riscaldamento e/o uso cucina e/o produzione di acqua calda per la propria unità abitativa, la disponibilità concessa sulla Carta Acquisti, è incrementata, dal bimestre novembre – dicembre 2009, di un importo pari a euro 20,00 (venti/00) per ciascun bimestre.
 
Le somme messe a disposizione sono relative ai versamenti effettuati a titolo spontaneo e solidale da ENI S.p.A. e ENI Foundation e verranno erogate fino ad esaurimento degli stessi versamenti.
 
Il requisito è verificato sulla base di quanto riportato sulla documentazione di richiesta della Carta Acquisti; nel caso in cui alcuni soggetti abbiano omesso la compilazione del quadro relativo alle dichiarazioni facoltative potranno integrare la richiesta compilando il modello CA/Var_3 (beneficiario minore) o il modello CA/Var_65 (beneficiario ultrasessantacinquenne).
 
La modifica della domanda deve essere attivata dalla posizione individuale visualizzabile in intranet, come da messaggio n. 10309 del 7 maggio 2009; la procedura, in automatico, provvederà ai nuovi accrediti.
 
 
 
 IL DIRETTORE CENTRALE
 Uselli