Anno 2017

Cassetto Previdenziale del Lavoro Domestico 29/12/2017

Dal 29 dicembre 2017 è disponibile il Cassetto Previdenziale del Lavoro Domestico. Il canale telematico, riservato ai datori di lavoro domestico.
Il Cassetto nasce dall’esigenza di facilitare i soggetti contribuenti nella consultazione dei dati contenuti negli archivi dell’Istituto, fornendo una situazione riassuntiva delle informazioni inerenti la propria posizione previdenziale. 
Il Cassetto Previdenziale raccoglie e propone in modo organico, e attraverso una grafica totalmente rinnovata, tutte le informazioni inerenti il lavoro domestico.

Politiche di sostegno alla genitorialità: le iniziative dell’Istituto 22/12/2017

La legge di riforma delle amministrazioni pubbliche ha previsto una serie di disposizioni per la semplificazione dell’accesso ai servizi e agli strumenti di sostegno della maternità e della genitorialità. I soggetti deputati all’attuazione di tali disposizioni sono da un lato l’Inps e dall’altro le amministrazioni regionali e locali.
L’Istituto, in ottemperanza a quanto previsto, aveva già modificato il proprio sito internet, in modo da offrire informazioni e accessibilità ai numerosi servizi in tema di maternità e genitorialità, quali il “bonus asili nido”, i sussidi scolastici, il “Premio alla nascita”, il “Bonus bebè, le indennità di congedo parentale e altri ancora.
Anche l’informativa del Ministro Madia alla Conferenza unificata ha sottolineato l’ottimo lavoro dell’Istituto, grazie al quale le amministrazioni sul territorio sono oggi in grado di assicurare ai genitori l’accesso alle informazioni al momento in cui viene perfezionata l’iscrizione anagrafica, vale a dire presso la struttura sanitaria dove è avvenuto il parto, oppure presso l’Ufficio di stato civile del comune di nascita.
Ad oggi dunque, grazie al lavoro dell’Istituto, risulta sempre più vicino il raggiungimento dell’obiettivo perseguito dalla normativa: soddisfare in maniera efficacie e immediata le esigenze del cittadino grazie alla semplificazione dell’accesso agli strumenti di sostegno della maternità e genitorialità, nonché alla diffusione della relativa informazione.

Dal territorio - Milano: la campagna di educazione previdenziale nelle scuole 03/08/2017

Durante il trascorso anno scolastico, nell’ambito di una campagna di educazione previdenziale rivolta a giovani studenti, si sono svolti diversi incontri tra l’Inps di Milano e alcuni Istituti di scuola superiore dell’area milanese.
Nell’ambito degli incontri, che hanno visto coinvolti anche aziende del settore bancario e assicurativo e studi di consulenza, sono stati affrontati temi quali la previdenza obbligatoria e la differenza con quella integrativa, il sistema pensionistico e gli obblighi assicurativi, esaminati anche in relazione alle diverse tipologie del rapporto di lavoro.
Gli incontri si inseriscono all’interno di una più vasta attività di educazione previdenziale, che si concretizza ogni giorno presso le strutture dell’area milanese dell’Inps, che ospitano studenti delle scuole superiori dei diversi istituti della città per lo svolgimento di tirocini di alternanza scuola/lavoro.

Protocollo d’intesa tra Inps e Arma dei Carabinieri 02/08/2017

Il Presidente Inps, e il Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri hanno siglato il 1°agosto un protocollo d’intesa per il miglioramento dei servizi offerti dall’Istituto ai militari dell’Arma. Per l’Inps presenti all’incontro anche il Direttore generale, il Direttore regionale Abruzzo e il Direttore della sede provinciale di Chieti.
Dal 1° ottobre, presso la Direzione provinciale Inps di Chieti, sarà istituito il “Polo nazionale Arma dei Carabinieri” che accentrerà tutte le prestazioni Inps a favore del personale dell’Arma attualmente in carico alle singole direzioni provinciali dell’Inps: gestione delle posizioni assicurative, delle pensioni, dell’indennità di buonuscita, delle procedure di riscatto e ricongiunzione dei periodi di servizio e di concessione dei prestiti.
Ciò permetterà di ottimizzare le comunicazioni tra le due istituzioni e di uniformare la gestione delle prestazioni, anche sotto il profilo della tempistica.

Accesso con credenziali SPID a tutti i servizi INPS 25/07/2017

Il 15 marzo 2016 è partito SPID, il nuovo Sistema Pubblico di Identità Digitale che consente ai cittadini di accedere con un’unica identità digitale a tutti i servizi online delle pubbliche amministrazioni e delle imprese aderenti.
L’INPS è stata una delle Amministrazioni che hanno permesso l’accesso ai propri servizi con SPID. Considerato il livello di maturità raggiunto dopo la sperimentazione e l’efficacia in termini di sicurezza degli accessi, dal 21 luglio 2017 è possibile accedere con le credenziali SPID anche a tutti i servizi riservati alle altre categorie di utenti (intermediari, aziende, enti pubblici, ecc.).
L’accesso a tutti i servizi INPS è dunque consentito mediante PIN rilasciato dall’INPS, SPID con credenziali almeno di Livello 2 e CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Si precisa che gli utenti già in possesso di un PIN possono accedere a tutti i servizi loro autorizzati anche con le credenziali SPID.
Per eventuali nuove abilitazioni, al momento della richiesta, l’utente può indicare che accederà ai servizi con una credenziale SPID o con la CNS e dunque non gli verrà attribuito un PIN.

Inps e Comune di Milano insieme per garantire risposte rapide, unitarie ed efficaci all'utenza 19/06/2017

Il Presidente Boeri e il Sindaco del Comune di Milano, Giuseppe Sala, hanno firmato un accordo finalizzato all’attuazione di iniziative congiunte di promozione, progettazione e gestione di servizi all’utenza.
L’obiettivo è quello di trovare le modalità più funzionali per garantire risposte rapide, unitarie ed efficaci a diverse tipologie di utenti, superando la logica della frammentazione fra i diversi soggetti pubblici e rafforzando la presenza dell’Istituto sul territorio.

Dal territorio - Brescia: attivato presso l’Università statale il primo “PIN POINT” 14/06/2017

Mercoledì 7 giugno, dopo l’esperienza in alcune aziende private, è stato attivato presso l’Università statale di Brescia il primo “PIN POINT” presso un ente pubblico.
Il progetto dell’Inps di Brescia - sorto nell’ambito del Progetto Bresciapiù - mira a rendere più snelli e veloci gli adempimenti per il rilascio del PIN, aumentando il benessere dei cittadini sia come risparmio di tempo per il disbrigo della pratica che come riduzione dell’inquinamento relativamente al mezzo eventualmente utilizzato per raggiungere la sede Inps.

Guida in 7 passi per pensionati 09/06/2017

Dal mese di giugno i pensionati hanno a disposizione una guida interattiva per consultare con maggiore consapevolezza il portale Inps e scoprire eventuali trattamenti integrativi a loro dedicati.
La “Guida in 7 passi per i pensionati” suggerisce un percorso di navigazione che integra, in una sequenza logica, contenuti informativi e servizi riservati ai pensionati titolari di trattamenti previdenziali o assistenziali di importo basso.

Dal territorio - Emilia Romagna: operativo il nuovo Sportello di consulenza previdenziale a supporto della genitorialità presso l’Agenzia complessa di Imola 31/05/2017

Dal 16 maggio è divenuto operativo, presso l’Agenzia complessa di Imola (BO), il nuovo sportello di informazione previdenziale dedicato ai genitori di bimbi al di sotto dei 5 anni.
Gli utenti interessati possono, pertanto, richiedere informazioni relative a congedi di maternità, congedi parentali, congedi straordinari, bonus, premi e servizi per l’infanzia, provvidenze economiche dei minori con handicap.
Al punto di consulenza si può accedere tutti i martedì; per consulenze più dettagliate è possibile prenotare un appuntamento chiamando i numeri di sede negli orari e nelle giornate indicate nel volantino informativo.
La regione Emilia Romagna non è nuova ad iniziative di questo tipo. Infatti già in diverse strutture, sono stati allestiti spazi dedicati all’allattamento, corsie preferenziali per gestanti e mamme accompagnate da bimbi piccoli; dove lo spazio lo consente, nella sala di attesa è stato allestito uno “spazio bimbi” con giochi e libri per confortare nell’attesa i piccoli ospiti.

Dal territorio - Sassari: il progetto “Sportello mamme” 29/05/2017

Riconoscimento per il progetto “Sportello mamme”, presentato dalla Direzione provinciale di Sassari, con il patrocinio della Direzione regionale Sardegna, alla manifestazione Forum PA 2017; l’idea progettuale è tra i dieci finalisti del segmento “Comunicazione verso cittadini e stakeholder”, all’interno della sezione “Premio 10x10=100 progetti per cambiare la PA”.
Il progetto, redatto dalla dirigente dell’Area Prestazioni e servizi individuali e customer care, e dalla responsabile URP, consentirà alle neo o future mamme di usufruire di un canale di comunicazione, a loro riservato, attraverso il quale potranno risolvere qualsiasi problematica collegata al loro status, senza allontanarsi da casa.
Le richieste potranno essere presentate agli operatori dello “Sportello Mamme” sia telefonicamente che per posta elettronica, utilizzando un numero telefonico o un indirizzo mail che verranno comunicati alle mamme al loro indirizzo di residenza, rilevata dagli archivi dell’Istituto; nella comunicazione verrà inoltre riportato lo specifico codice personale che la mamma dovrà utilizzare in ogni sua comunicazione.
Lo scopo del progetto è duplice: rendere libero e fruibile il “tempo delle mamme” a favore della gestione familiare e aumentare le garanzie già previste dal decreto legislativo 151 del 2001.

Dal territorio - Abruzzo: firmato il protocollo d’Intesa regionale con l’Unicef per il Progetto “Baby Pit Stop” 27/04/2017

Firmato il Protocollo d’intesa regionale per la promozione del Progetto “Baby Pit Stop” presso le sedi Inps abruzzesi.
Il Protocollo d’Intesa prevede l’allestimento di uno spazio, denominato “Baby Pit Stop”, presso le aree front office aperte al pubblico delle sedi Inps del territorio regionale. Il Protocollo si propone inoltre di avviare un proficuo rapporto di collaborazione tra Inps e Comitato regionale Unicef Abruzzo, finalizzato a promuovere e sostenere: programmi di prevenzione intersettoriali, efficaci e sostenibili, finalizzati alla promozione di stili di vita e ambienti favorevoli alla salute; competenze per la salute, incrementando opportunità di allattamento al seno materno;  sinergie tra diversi settori regionali e locali, istituzioni e associazioni che, a vario titolo, concorrono a promuovere la salute intesa nella sua dimensione individuale e di comunità.

"Certificato specialistico pediatrico": sottoscritto il protocollo per ridurre il disagio dei minori nell’iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali 14/04/2017

È stato pubblicato il Protocollo sperimentale sottoscritto dall’Inps e dagli ospedali Bambino Gesù di Roma, Gaslini di Genova e dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer di Firenze, volto a ridurre il disagio dei minori disabili e delle loro famiglie nell’iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e di handicap alle quali hanno diritto.
Il protocollo sperimentale, della durata di 18 mesi, permetterà ai medici di questi ospedali e alle strutture sanitarie pediatriche che ne faranno richiesta di utilizzare il certificato specialistico pediatrico, grazie al quale sarà possibile acquisire fin da subito tutti gli elementi necessari alla valutazione medico legale, evitando al minore ulteriori esami e accertamenti.
L’Istituto, a sua volta, si impegna ad utilizzare il certificato specialistico pediatrico per semplificare e ridurre i tempi dei processi sanitari connessi alle domande di prestazione assistenziale, ad adeguare le proprie procedure interne e a fornire un apposito PIN ai medici che ne faranno richiesta.

Dal territorio - Frosinone: Inps e legalità, l'Istituto incontra la scuola 16/03/2017

Ha preso avvio lunedì 13 marzo, presso l'Istituto "Brunelleschi - Da Vinci" di Frosinone, un ciclo di incontri con gli studenti degli istituti superiori del Lazio sul tema "Inps e legalità".
L'obiettivo dell'iniziativa è di illustrare ai giovani le attività dell'ente, ma soprattutto di prepararli al prossimo ingresso nel mercato del lavoro, con alcune informazioni di base sulle tipologie di contratti esistenti e sulle forme di tutela assicurativa che ciascuno di essi presenta: consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri, i ragazzi possono così sottrarsi alla trappola del lavoro nero, esercitando cittadinanza e legalità.
Nella seconda parte della giornata, invece, alcuni consigli pratici per affrontare al meglio l'ingresso nel mondo del lavoro.

Portale dei Pagamenti: il sistema PagoPA anche per i contributi riscatti, ricongiunzioni e rendite 08/03/2017

Dal 20 febbraio il Portale dei pagamenti mette a disposizione dei cittadini che hanno esigenza di effettuare pagamenti per una pratica relativa a riscatti, ricongiunzioni e rendite la nuova modalità di pagamento online “Pagamento immediato pagoPA”.
PagoPA è il sistema dei pagamenti elettronici della Pubblica amministrazione, realizzato dall’AGID attraverso una piattaforma denominata Nodo dei pagamenti, che rende possibile la gestione dell'intero ciclo di vita dei pagamenti effettuati dai cittadini verso le amministrazioni e integrato dall’Inps nel proprio Portale dei pagamenti.
Se l’utente sceglie questa nuova modalità, il pagamento online si conclude dopo aver selezionato sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) il Prestatore di Servizio di Pagamento (PSP - Istituti di pagamento, sportelli bancari, esercenti) aderente al circuito pagoPA, al quale si viene reindirizzati per completare la transazione di pagamento.
I principali elementi innovativi che caratterizzano i processi del sistema PagoPA per l’utente sono: la garanzia di univocità di pagamento, grazie al numero di avviso, contenente il codice Identificativo Unico di Versamento (IUV), e la ricevuta elettronica che costituisce la prova dell'avvenuto pagamento.

Dal territorio - Calabria: aree riservate all’allattamento in tutti gli uffici della direzione regionale 02/03/2017

La Direzione regionale Calabria risponde prontamente al richiamo del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, che con la prima direttiva di quest’anno invita le pubbliche amministrazioni ad eliminare gli assetti e i comportamenti organizzativi che possano ostacolare le esigenze di allattamento.
La Direzione regionale ha provveduto a individuare in ogni struttura, nelle sale di attesa del ricevimento del pubblico, aree riservate all’allattamento. Locandine, realizzate con risorse interne e costi esigui, facilitano l’accesso alle aree dedicate.

Dal territorio - A San Donà di Piave l’edizione pilota del progetto “Entriamo in Inps!" 01/02/2017

Dai principi normativi che tutelano il cittadino alle quotidiane azioni di tutela previdenziale: l’Agenzia complessa di San Donà di Piave ha ospitato dal 14 al 17 gennaio l’edizione pilota del progetto di formazione previdenziale “Entriamo in Inps!”: attraverso attività interattive e lo storytelling dei funzionari dell’Istituto, i ragazzi imparano a riconoscere i principi normativi che reggono l’organizzazione del lavoro e i servizi resi dall’Inps.

Dal territorio - Como: La previdenza illustrata agli studenti 01/02/2017

La Direzione provinciale di Como, nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, sta realizzando con la Direzione territoriale del lavoro e i Consulenti del lavoro un’attività di formazione e informazione in materia previdenziale nelle scuole superiori della Provincia lariana.
Finora coinvolti circa 400 studenti, la metà di quelli che verranno complessivamente

Dal territorio - Sicilia: presentata la campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani #NonSieteSoli 31/01/2017

Giovedì 26 gennaio la Direzione regionale Sicilia ha presentato a Palermo la campagna di sensibilizzazione contro truffe e raggiri agli anziani, denominata “#NonSieteSoli”, avviata nell’ambito del Protocollo di intesa firmato lo scorso anno con le segreterie regionali di Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil.
All’evento hanno partecipato le massime autorità cittadine e rappresentanti di Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Postale.

Dal territorio: - Castellammare di Stabia: premiato il progetto “Educazione alla previdenza e contrasto all'illegalità” 27/01/2017

Il Comitato Scientifico della quarta edizione del Premio Persona e Comunità ha conferito la Segnalazione di Buon Esempio per la sezione Apprendimento e Formazione al progetto “Educazione alla previdenza e contrasto all'illegalità”, realizzato dalla Filiale di Coordinamento di Castellammare di Stabia, in collaborazione con l’Istituto Tecnico Commerciale “Luigi Sturzo”.

Online il simulatore dell' Isee 23/01/2017

Disponibile sul sito web istituzionale il nuovo applicativo che consente il calcolo simulato dell' Isee ordinario, in assenza della presentazione della Dichiarazione sostitutiva unica.
Il nuovo applicativo fornisce uno strumento di guida ed orientamento che permette all’utente di comprendere la situazione economica del proprio nucleo familiare, per valutare in anticipo il potenziale accesso alle prestazioni sociali agevolate.
Per utilizzare il simulatore non è necessario disporre di un Pin.
Il valore calcolato all’esito della simulazione non sostituisce il valore ufficiale che si ricava unicamente dall’attestazione Isee rilasciata a seguito di presentazione della Dichiarazione sostitutiva unica.

Dal territorio - Piemonte: al via lo Sportello Voce a Torino, Cuneo e Pinerolo 19/01/2017

Al via a Torino, Cuneo e Pinerolo la sperimentazione dello Sportello Voce, il servizio dedicato alle persone sorde, che sarà poi esteso ad altre sedi della regione. Lo Sportello Voce verrà gestito da colleghi capaci di usare la Lingua italiana dei segni (Lis). Al servizio si accede per appuntamento; una lettera informativa verrà inviata a tutti gli utenti interessati.
Sul territorio nazionale esistono già trentadue Sportelli Voce: segno dell'impegno dell'Inps a favore degli utenti sordi.

Telematizzazione dei servizi: online la domanda di riscatto di periodi contributivi 02/01/2017

Dal 30 dicembre è possibile inviare online all’Istituto le domande di riscatto dei periodi contributivi nelle gestioni dei dipendenti privati, inclusa la gestione PALS. Gli utenti potranno scegliere di presentare le domande attraverso uno dei seguenti canali:

  • Web – tramite il servizio online accessibile direttamente dal cittadino con PIN nel portale dell’Istituto dal Menu Servizi online>Accedi ai servizi>Menu Servizi per il cittadino> Riscatto di periodi contributivi;
  • Conta
  • ct Center Multicanale – 803.164 (riservato all’utenza che chiama da telefono fisso) o al numero 06164164 (abilitato a ricevere esclusivamente chiamate da telefoni cellulari con tariffazione a carico dell’utente)
  • Patronati – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Il canale telematico diventerà esclusivo al termine del periodo transitorio di tre mesi dalla pubblicazione della circolare 228, nei quali l’Istituto continuerà a gestire le domande presentate mediante la modulistica cartacea disponibile nella sezione Modulistica del sito Inps (AP103 - tipo pratica A503; AP109 - tipi pratica GS51, ISL5, DST7, PTV8, LSU468, PPF662, CF5, SCV, FR, REGPT, AE; AP35 - tipo pratica AMF; AP37 - tipo pratica LE; AP81 - tipo pratica RV).
Ulteriori dettagli in merito alle tipologie di riscatto e alle modalità di presentazione delle domande sono descritti nella circolare 228.

PagoPA è il sistema dei pagamenti elettronici della pubblica amministrazione per la gestione dell'intero ciclo di vita dei pagamenti effettuati dai cittadini verso le amministrazioni.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

PagoPA è il sistema dei pagamenti elettronici della pubblica amministrazione per la gestione dell'intero ciclo di vita dei pagamenti effettuati dai cittadini verso le amministrazioni.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

PagoPA è il sistema dei pagamenti elettronici della pubblica amministrazione per la gestione dell'intero ciclo di vita dei pagamenti effettuati dai cittadini verso le amministrazioni.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

PagoPA è il sistema dei pagamenti elettronici della pubblica amministrazione per la gestione dell'intero ciclo di vita dei pagamenti effettuati dai cittadini verso le amministrazioni.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

PagoPA è il sistema dei pagamenti elettronici della pubblica amministrazione per la gestione dell'intero ciclo di vita dei pagamenti effettuati dai cittadini verso le amministrazioni.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.