Pubblicato l’Osservatorio sul precariato settembre 2017

I dati dell’Osservatorio sul precariato relativi a settembre 2017 registrano nel settore privato, nei primi nove mesi del 2017, un saldo tra assunzioni e cessazioni pari a +741mila, superiore a quello dei corrispondenti periodi del 2016 (+516mila) e del 2015 (+658mila).

Su base annua, il saldo consente di misurare la variazione tendenziale delle posizioni di lavoro. Il saldo annualizzato (vale a dire la differenza tra assunzioni e cessazioni negli ultimi 12 mesi) a settembre 2017, risulta positivo e pari a +550mila, in leggera contrazione rispetto a quello rilevato ad agosto: +573mila.

Tale risultato cumula la crescita tendenziale dei contratti a tempo indeterminato (+15mila), dei contratti di apprendistato (+58mila) e, soprattutto, dei contratti a tempo determinato (+477mila, inclusi i contratti stagionali). Queste tendenze, in linea con le dinamiche osservate nei mesi precedenti, attestano il proseguimento della fase di ripresa occupazionale.

Complessivamente le assunzioni, riferite ai soli datori di lavoro privati, nei mesi gennaio-settembre 2017 sono risultate 5.271.000, in aumento del 20,1% rispetto a gennaio-settembre 2016. Il maggior contributo è dato dalle assunzioni a tempo determinato (+27,3%) e dall’apprendistato (+26,9%) mentre sono diminuite quelle a tempo indeterminato (-3,5%: calo rispetto al 2016 interamente imputabile alle assunzioni a part time). Crescono anche le cessazioni (+16,9% rispetto all’anno precedente) ma meno delle assunzioni.
In base alla retribuzione mensile, si registra, per le assunzioni a tempo indeterminato intervenute a gennaio-settembre 2017, una riduzione della quota di retribuzioni inferiori a 1.750 euro (55% contro 55,7% di gennaio-settembre 2016).

Nel periodo gennaio-settembre 2017 sono stati incentivati 42mila rapporti di lavoro nell’ambito del programma “Garanzia Giovani” e 86mila rapporti di lavoro (69mila assunzioni e 17mila trasformazioni) nell’ambito della misura “Occupazione Sud”.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.