Modello e standards utilizzati

Al fine di pubblicare e agevolare l’integrazione delle risorse descritte nell’ontologia di Dominio INPS con altre risorse esterne nell’ambito delle Pubbliche Amministrazioni italiane, particolare attenzione è stata posta sull’analisi delle metodologie e degli standard per gli Open Government Data presentati nelle Linee guida per l’interoperabilità semantica attraverso i Linked Open Data e adottati dai diversi enti sul territorio. Per rappresentare gli open data in formato semantico sono stati utilizzati:

Data Cube Vocabulary - un modello per pubblicare dati multi-dimensionali, in modo da poterli collegare ad altri dati e documenti sul Web. Il modello e vocabolario Data Cube permette tali collegamenti grazie all’utilizzo dello standard W3C RDF (Resource Description Framework) e SKOS.

SDMX - (Statistical Data e Metadata eXchange), lo standard ISO per scambiare dati e metadati statistici tra organizzazioni (utilizzato anche da ISTAT).

Dublin Core – standard di metadati per la descrizione delle risorse informative, del loro contenuto e dei processi di pubblicazione e gestione interni all’Istituto

LIMO – un modello per la descrizione delle licenze opendata legate alla pubblicazione dei dati aperti e delle specifiche legali legate al riuso, alla modifica e alla distribuzione delle risorse pubblicate

FOAF – un vocabolario per descrivere persone e organizzazioni, e le loro relazioni sul web.

SKOS – standard per rappresentare contenuto e struttura di thesauri, classificazioni, vocabolari, tassonomie. Nel progetto Linked Open Data INPS è stato utilizzato per classificare semanticamente i dataset.