Concorso pubblico, per titoli ed esami, a 1858 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1

VALUTAZIONE TITOLI

Si pubblicano gli esiti della valutazione effettuata dalla Commissione dei titoli dichiarati nella domanda di partecipazione al concorso dai candidati ammessi alle prove orali, ai sensi dell’art. 12, co.2, del DPR 487/94 che prevede che: “Nei concorsi per titoli ed esami il risultato della valutazione dei titoli deve essere reso noto agli interessati prima dell'effettuazione delle prove orali”.

Si ribadisce che la valutazione dei titoli pubblicata è provvisoria, in quanto subordinata alla verifica da parte dell’Istituto della veridicità delle dichiarazioni sostitutive di certificazione della documentazione presentata da parte dei candidati nonché dei titoli di studio dichiarati in domanda.

Valutazione dei titoli dei candidati ammessi alle prove orali

RICHIESTE INTEGRAZIONI TITOLI

Con riferimento alle richieste di integrazione titoli, si rappresenta che ai sensi dell'art. 3, comma 10, del bando di concorso, "Non possono essere prodotte, oltre i termini stabiliti per la presentazione della domanda, eventuali regolarizzazioni."

CALENDARIO PROVE ORALI

Si comunica che per la calendarizzazione delle prove orali, nella seduta concorsuale del 20 luglio u.s, è stata estratta la lettera "H" dell'alfabeto.

I candidati saranno convocati alle prove orali, a partire da martedì 20 settembre 2022.

Le prove orali si terranno presso la Direzione Generale dell'INPS, via Ciro il Grande n. 21, Roma, secondo il Piano operativo specifico della procedura concorsuale in argomento  e del protocollo per lo svolgimento dei concorsi.

Le convocazioni saranno comunicate a mezzo PEC.

ESITI PROVE SCRITTE

Si informa che l'elenco dei candidati ammessi alle prove orali e l'elenco dei candidati non ammessi sono stati integrati con le date di nascita dei candidati che presentano omonimia

Si riporta l'elenco dei candidati cha hanno superato le due prove scritte con il punteggio in trentesimi conseguito in ciascuna di esse: AMMESSI PROVE ORALI.

I punteggi esposti sono stati determinati all'esito della parametrazione in trentesimi dei punteggi riportati da ciascun candidato nelle prove scritte.

Di seguito l'elenco dei candidati che non hanno superato le prove scritte: NON AMMESSI.

Si comunica che, per la calendarizzazione delle prove orali, è stata estratta la lettera "H" dell'alfabeto.

Il calendario delle prove orali verrà pubblicato sul sito istituzionale entro il 1° agosto 2022.

Ciascun candidato potrà visualizzare dal giorno 21 luglio 2022 le proprie prove e i relativi esiti nonchè scaricare l'attestato di presenza mediante accesso alla sezione riservata di seguito riportata, tramite username e password:

https://consultazioneonline.ilmiotest.it/

Si precisa che l'username è costituito dal proprio codice fiscale e la password corrisponde all'id domanda di partecipazione al concorso.

PRECISAZIONI ELENCO AMMESSI PROVE SCRITTE

Si precisa che tutti i nominativi sono stati riportati senza eventuali spazi e/o apostrofi contenuti negli stessi.

ESITI PROVA PRESELETTIVA E CONVOCAZIONE PROVE SCRITTE

È stato pubblicato l'elenco, in ordine alfabetico, dei candidati che sono stati ammessi alle prove scritte.

A tali candidati si aggiungono quelli che, ai sensi dell'articolo 20, comma 2-bis, legge 5 febbraio 1992, n. 104 e successive modificazioni e integrazioni, hanno ricevuto dall'INPS formale comunicazione di esonero dalla prova preselettiva, mediante posta elettronica certificata (PEC).

Come pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4^ Serie speciale - Concorsi ed esami n. 47 del 14 giugno 2022 e ai sensi dell’art. 5 del bando di concorso, i candidati ammessi alle prove scritte (coloro che hanno superato la prova preselettiva e i candidati esonerati dalla preselezione) dovranno presentarsi, senza alcun altro preavviso, presso la Nuova Fiera di Roma, Ingresso NORD – Via Portuense 1645/1647– ROMA.

Per i cognomi con l’apostrofo e/o spazi, l’ordine alfabetico è stabilito come se l’apostrofo e gli spazi non vi fossero (ad esempio D’AURIA si legge DAURIA e si colloca dopo DARGENTO e prima di DAZI e DE FALCO si legge DEFALCO e si colloca dopo DECCO e prima di DEGREGORIO).

Per essere ammessi a sostenere le prove scritte, i candidati dovranno essere muniti di un valido documento di riconoscimento, pena l’esclusione dal concorso, nonché dell’autodichiarazione relativa alle misure covid-19, debitamente compilata e sottoscritta.

Le prove scritte si svolgeranno con l’utilizzo di strumenti informatici messi a disposizione dei candidati.

Durante la prova non è permesso ai candidati di comunicare tra loro verbalmente o per iscritto ovvero di mettersi in relazioni con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i componenti della Commissione esaminatrice. Non è consentito portare carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque genere.

I candidati non possono usare telefoni cellulari, lettori MP3, palmari, tablet, computer portatili o qualsiasi altro strumento elettronico idoneo alla memorizzazione di informazioni o alla trasmissione di dati.

Le prove sono valutate in trentesimi. Superano le prove scritte e sono ammessi a partecipare alla prova orale i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove. Il punteggio conseguito in entrambe le prove scritte sarà tempestivamente pubblicato sul sito internet dell’INPS, all’indirizzo www.inps.it nella sezione “Avvisi, bandi e fatturazione” sottosezione “Concorsi”. La sede, il giorno e l’ora di svolgimento della prova orale sono pubblicati sul sito internet dell’INPS www.inps.it e comunicati mediante posta elettronica certificata, almeno 20 giorni prima della data della prova stessa. Il candidato che non si presenta nel giorno, luogo ed ora stabiliti senza giustificato motivo è escluso dal concorso.

Al fine di consentirne lo svolgimento in presenza in condizioni di sicurezza rispetto al rischio di contagio da COVID-19, le prove scritte sono organizzate e gestite in conformità alle disposizioni del «Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici» - adottato il 25 maggio 2022 con Ordinanza del Ministero della Salute, su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione, di cui alla nota prot. ULM_ FP686 del 20 maggio 2022, che sostituisce il Protocollo del 15 aprile 2021 del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri - secondo quanto previsto dal Piano operativo specifico della procedura concorsuale in argomento.

I candidati dovranno:

  1. presentarsi da soli, per evitare assembramenti;
  2. non presentarsi presso la sede concorsuale se sottoposto alla misura dell’isolamento come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19;
  3. indossare obbligatoriamente, dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita, facciali filtranti messi a disposizione dall’Istituto.

L’obbligo di cui al punto 2 deve essere oggetto di apposita autodichiarazione.

Qualora una o più delle sopra indicate condizioni non dovesse essere soddisfatta, ovvero in caso di rifiuto a produrre l’autodichiarazione, sarà inibito l’ingresso del candidato nell’area concorsuale. I candidati che accederanno all’area concorsuale dovranno utilizzare il dispenser lavamani igienizzante (che sarà reso disponibile in numero adeguato) e immettersi in un percorso ben identificato, atto a garantire file ordinate e dotato di segnaletica indicante la distanza minima di 1 metro tra persona e persona. La presente pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.


 

COMMISSIONE ESAMINATRICE

INTEGRAZIONE COMMISSIONE ESAMINATRICE

La Commissione esaminatrice del "Concorso pubblico, per titoli ed esami, a 1858 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell'INPS, area C, posizione economica C1", nominata con deliberazione del CdA n. 95 del 22 giugno 2022 e successivamente modificata ed integrata con le deliberazioni n. 111 del 6 luglio 2022, n. 126 del 20 luglio 2022, n. 140 del 14 settembre 2022 e n. 158 del 28 settembre 2022, risulta così composta:

Presidente

   Dott. Giovanni Mammone

Presidente supplente

   Dott. Antonello Crudo


Prima Sottocommissione

Componente

   Dott.ssa Nunzia Minerva

Componente supplente

   Dott. Diego De Felice

Componente

   Avv. Paola Massafra

Componente supplente

  Avv. Raffaella Piergentili

Componente aggiunto lingua inglese

   Dott.ssa Valentina Mazzaroppi

Componente aggiunto supplente lingua inglese

   Dott.ssa Francesca Atzeni

Componente aggiunto informatica

   Ing. Massimo Abate

Componente aggiunto supplente informatica

   Dott. Davide De Alexandris

Segretario

   Dott.ssa Barbara Crudetti

Segretario supplente

   Dott.ssa Valeria Careri


Seconda Sottocommissione

Componente

   Dott. Stefano Ugo Quaranta

Componente supplente

   Dott.ssa Silvia Costanza Marchetti

Componente

   Dott. Ugo Mei

Componente supplente

   Dott. Alberto Stracuzzi

Componente aggiunto lingua inglese

   Dott.ssa Ilaria Marino

Componente aggiunto supplente lingua inglese

   Dott. Giuseppe Vacalebre

Componente aggiunto informatica

   Dott.ssa Emanuela Elianto

Componente aggiunto supplente informatica

   Dott. Francesco Mele

Segretario

   Dott. Marco Aliberti

Segretario supplente

   Dott.ssa Filomena Scopelliti


Terza Sottocommissione

Componente

   Dott. Alessandro Tombolini

Componente supplente

   Dott.ssa Chiara Macari

Componente

   Dott.ssa Manuela Artemi

Componente supplente

   Dott.ssa Paola Maria D'Urzo

Componente aggiunto lingua inglese

   Dott.ssa Gabriella Di Nardi

Componente aggiunto supplente lingua inglese

   Dott. Gianluigi Rella

Componente aggiunto informatica

   Dott.ssa Chiara Raimondi

Componente aggiunto supplente informatica

   Dott. Giuseppe Muscillo

Segretario

   Dott.ssa Angela Izzo

Segretario supplente

   Dott.ssa Paola Pannuti


Quarta Sottocommissione

Componente

   Ing. Giuseppe Greco

Componente supplente

   Dott.ssa Barbara Zoli

Componente

   Dott.ssa Eleonora Palombo

Componente supplente

   Dott.ssa Carla Ciotti

Componente aggiunto lingua inglese

   Dott.ssa Maria Grazia Petrinelli

Componente aggiunto supplente lingua inglese

   Dott. Marco Di Fronzo

Componente aggiunto informatica

   Dott.ssa Antonella Pizzolante

Componente aggiunto supplente informatica

   Dott. Lucio Caldara

Segretario

   Dott.ssa Francesca Romana Votini

Segretario supplente

   Dott.ssa Laura Mandolini


Quinta Sottocommissione

Componente

   Dott.ssa Maria Giovanna De Vivo

Componente supplente

   Dott. Fabio Cappello

Componente

   Dott. Andrea Alfani

Componente supplente

   Dott. Ferdinando Paternesi

Componente aggiunto lingua inglese

   Dott. Modesto De Luca

Componente aggiunto supplente lingua inglese

   Dott.ssa Anna Marina Franceschi

Componente aggiunto informatica

   Dott.ssa Dott. Giovanni Ceccarelli

Componente aggiunto supplente informatica

   Dott.ssa Stefania Reseda

Segretario

   Dott. David Mocci

Segretario supplente

   Dott.ssa Lucia Liori

 

Con Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 111 del 6 luglio 2022, a seguito delle dimissioni di due componenti, è stata modificata la composizione della Commissione esaminatrice del "Concorso pubblico, per titoli ed esami, a 1858 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell'INPS, area C, posizione economica C1", che risulta pertanto così composta:

Presidente

   Dott. Giovanni Mammone

Presidente supplente

   Dott. Antonello Crudo

Componente

   Avv. Paola Massafra

Componente supplente

   Avv. Raffaella Piergentili

Componente

   Dott.ssa Nunzia Minerva

Componente supplente

   Dott. Diego De Felice

Segretario

   Dott.ssa Barbara Crudetti

Segretario supplente

   Dott.ssa Valeria Careri


NOMINA COMMISSIONE ESAMINATRICE

Con Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 95 del 22 giugno 2022 è stata nominata la Commissione esaminatrice del "Concorso pubblico, per titoli ed esami, a 1858 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell'INPS, area C, posizione economica C1", che risulta così composta:

Presidente

   Dott. Giovanni Mammone

Presidente supplente

   Dott. Antonello Crudo

Componente

   Avv. Paola Massafra

Componente supplente

   Avv. Cherubina Ciriello

Componente

   Dott.ssa Rosanna Casella

Componente supplente

   Dott. Diego De Felice

Segretario

   Dott.ssa Barbara Crudetti

Segretario supplente

   Dott.ssa Valeria Careri


INDICAZIONI OPERATIVE

Si ribadisce che in assenza di provvedimenti espressi di esclusione o di esonero, ciascun candidato dovrà presentarsi, secondo il giorno e l’ora di convocazione riportati nell’avviso pubblicato il 14 giugno u.s., tenendo conto che ogni postazione di riconoscimento accoglierà i candidati con i cognomi compresi nell’intervallo “Da”-“A”.

Per sostenere la prova preselettiva i candidati devono essere muniti esclusivamente di un valido documento di riconoscimento; pertanto non è necessaria l’esibizione della copia firmata della domanda di partecipazione al concorso.

Ai sensi di quanto previsto dall'ordinanza del Ministero della Salute del 25 maggio 2022 - Aggiornamento del "protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici" - a seguito della comunicazione del diario della prova preselettiva e delle prove scritte si procede alla pubblicazione del Piano operativo della Fiera di Roma, sede presso la quale si svolgeranno le predette prove .

Si forniscono indicazioni operative in vista del prossimo svolgimento della prova preselettiva e delle prove scritte.

Autodichiarazione per la partecipazione alla prova preselettiva e alle prove scritte (pdf 83KB)

Si comunica che nella Gazzetta Ufficiale, IV serie speciale, “Concorsi ed Esami", del 4 febbraio 2022 è stato pubblicato l'avviso relativo al diario della preselezione e delle prove scritte (pdf 91KB).

Si comunica che l’avviso relativo al diario della preselezione e delle prove scritte del concorso in oggetto sarà pubblicato, con valore di notifica a tutti gli effetti, sul sito internet dell’Istituto all’indirizzo www.inps.it nella sezione “Avvisi, bandi e fatturazione”, sotto la sezione “Concorsi” e nella Gazzetta Ufficiale, IV serie speciale “Concorsi ed Esami”, del 4 febbraio 2022.

Si comunica che l’avviso relativo al diario della preselezione e delle prove scritte del concorso in oggetto sarà pubblicato, con valore di notifica a tutti gli effetti, sul sito internet dell’Istituto all’indirizzo www.inps.it nella sezione “Avvisi, bandi e fatturazione”, sotto la sezione “Concorsi” e nella Gazzetta Ufficiale, IV serie speciale “Concorsi ed Esami”, del 14 gennaio 2022.

Si informa che sulla Gazzetta ufficiale, IV serie speciale “Concorsi ed esami”, n. 78 del 1° ottobre 2021 è stato pubblicato il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, a 1858 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1 (pdf 176KB), adottato con determinazione del Consiglio di Amministrazione n. 66 del 28 ottobre 2020.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente in via telematica, utilizzando la seguente applicazione: https://concorsi.inps.it.

L’invio online della domanda debitamente compilata deve essere effettuato entro le ore 16 del 2 novembre 2021; allo scadere del predetto termine il sistema non permetterà più l'invio del modulo elettronico. I requisiti per l’ammissione sono indicati nel bando di concorso, cui si rinvia per ogni riferimento.
 

COMPILAZIONE DELLA DOMANDA: PRECISAZIONI

Alla luce delle richieste che stanno pervenendo ai fini della partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, a 1858 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1, si forniscono le seguenti precisazioni:

  • prima di procedere alla compilazione della domanda di partecipazione al concorso, l’utente deve eseguire la procedura di validazione dei dati anagrafici, cliccando sulla funzione “Gestione Profilo”.
    Attraverso questa funzione, il candidato inserisce le informazioni obbligatorie richieste e valida il profilo; questi dati sono automaticamente inseriti all’interno di ogni domanda prodotta successivamente. I dati anagrafici sono automaticamente immessi all’interno della domanda in quanto recuperati dall’account con cui ci si è autenticati. L’utente può sempre modificare i seguenti campi:
    • Sesso
    • Stato di nascita
    • Provincia di nascita
    • Comune di nascita
    • Stato civile
    • Residenza
    • Domicilio
    • Recapiti
    Dopo aver completato l’inserimento dati, è necessario validare il profilo cliccando su “Avanti” oppure su “Validazione Profilo”, il sistema genera un messaggio di conferma. Cliccando su “Conferma” il sistema aggiorna i dati e mostra l’esito dell’aggiornamento. Nella sezione “Validazione Profilo”, il sistema mostra il riepilogo dei dati. Qui l’utente può convalidare definitivamente il profilo oppure tornare alla pagina precedente, attraverso i seguenti bottoni:
    • Convalida profilo (effettua la validazione del profilo)
    • Indietro (indirizza alla sezione precedente)
  • fino alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso (ore 16 di martedì 2 novembre 2021) non saranno prese in considerazione le richieste di modifica delle informazioni inserite nella domanda telematica; al fine di modificare le informazioni inserite in domanda (indirizzo pec, date conseguimenti titolo, estremi di nuovo documento di riconoscimento, etc.) il candidato deve presentare una nuova domanda telematica, che annullerà e sostituirà quella precedentemente inviata; l’Istituto prenderà in considerazione esclusivamente l’ultima domanda inviata;
  • conclusa la compilazione della domanda di partecipazione al concorso, l’utente provvederà a scaricare, stampare, firmare, scansionare e allegare in procedura il file .pdf contenente la sottoscrizione delle dichiarazioni (l’accettazione) e un documento di riconoscimento (come unico file .pdf). il candidato, pertanto, deve allegare l’accettazione firmata e il documento (non la domanda). In caso di sottoscrizione con firma digitale, il documento di riconoscimento non deve essere allegato;
  • si comunica, inoltre, che le domande di partecipazione al concorso che si trovano nello stato “In attesa di invio”, non risultano inviate e, dunque, non saranno considerate valide ai fini della partecipazione al concorso;
  • le votazioni conseguite in relazione ai titoli di studio posseduti dovranno essere parametrate su un sistema che preveda 66 quale votazione minima e 110 quale votazione massima conseguibile.

COMPILAZIONE DELLA DOMANDA: ULTERIORI PRECISAZIONI

Alla luce delle richieste che stanno pervenendo ai fini della partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, a 1858 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1, si forniscono le seguenti ulteriori precisazioni:

  • per inserire nella domanda di partecipazione il possesso dei titoli di cui all’art. 9 del bando di concorso, una volta indicate le informazioni obbligatorie, è necessario cliccare sul bottone "Inserisci" presente nella corrispondente sezione (i titoli saranno correttamente acquisiti se risultano riportati nella tabellina che appare nella schermata);
  • il candidato portatore di handicap dovrà selezionare la sezione "di essere stato riconosciuto portatore di handicap ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n.104 e s.m.i." e inviare la relativa documentazione; per i candidati non portatori di handicap, qualora nella procedura di presentazione della domanda la seguente dichiarazione "di inviare – a mezzo PEC all’indirizzo dc.risorseumane@postacert.inps.gov.it – entro 15 giorni successivi alla scadenza del bando, copia di documentazione attestante il riconoscimento dello stato di handicap a norma dell’art. 3 della legge n.104/1992 corredata, ove non desumibile dalla predetta documentazione, da idonea certificazione che specifichi la natura dell’handicap ai fini della valutazione della richiesta di ausili e di eventuali tempi aggiuntivi, di esonero dallo svolgimento della prova preselettiva, nonché, nei casi previsti dall’art. 21 della legge n.104/1992, ai fini dell’attribuzione della sede di servizio" risultasse selezionata di default (pur in assenza di selezione, da parte del candidato, della precedente sezione relativa alla condizione di portatore di handicap) la stessa non sarà oggetto di valutazione;
  • si ribadisce che le domande di partecipazione al concorso che si trovano nello stato "Bozza" o "In attesa di invio" non risultano inviate e, dunque, non saranno considerate valide ai fini della partecipazione al concorso; per procedere all’inoltro di una domanda nello stato "In attesa di invio" è necessario allegare un unico file pdf ottenuto mediante la scansione del modulo "accettazione" firmato e del documento di identità non firmato. Una volta caricato il file (la cui dimensione non deve eccedere i 2 MB), occorre compilare i campi relativi al documento di identità (che è stato scannerizzato) e inviare.
    Se si è in possesso di firma digitale è sufficiente firmare digitalmente il file e allegarlo (non c’è bisogno di procedere quindi alla scansione del modulo "accettazione" firmato a mano e del documento di identità);
  • i titoli di studio che consentono l’ammissione al concorso sono tutti indicati nell’ambito della procedura informatica di compilazione della domanda di partecipazione;
  • il diploma conseguito presso le scuole di specializzazione per le professioni legali non è considerato titolo valutabile nell’ambito della presente procedura selettiva.

Le indicazioni sopra riportate consentono di presentare validamente la domanda di partecipazione al concorso, con tutti i campi correttamente compilati. Nel caso in cui eccezionalmente il candidato non riuscisse a presentare la domanda, dovrà inviare urgentemente la segnalazione, allegando screenshot, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: dc.risorseumane@postacert.inps.gov.it indicando nell’oggetto: "concorso 1858 c.p.s. – problematiche tecniche".


N.B. Non è possibile cancellare le domande che si trovano nello stato "IN ATTESA DI INVIO", è tuttavia possibile procedere alle modifiche operando come segue.

Nel menu "Gestione domande", selezionando la voce di menu "Visualizza e invia" della domanda che si trova nello stato "IN ATTESA DI INVIO", cliccare la scheda "Verifica e Invia", in fondo alla pagina visualizzata sono presenti tre bottoni in basso a destra (Modifica, Salva ed esci, Invia). Cliccando su Modifica si ritorna alla pagina dei dati anagrafici e tutte le informazioni della domanda possono essere modificate.

Per procedere alla modifica della domanda in stato "BOZZA", cliccare sull’icona composta da tre trattini orizzontali presente al termine della riga della domanda stessa e selezionare la voce "Modifica".

In presenza di una domanda nello stato "INVIATA" è possibile presentare una nuova domanda che, una volta inviata, sostituirà la precedente. Per presentare una nuova domanda è necessario accedere al menu "Gestione domande" e, nel riquadro in alto "Nuova domanda", selezionare la "Figura professionale"; se i termini per la presentazione delle domande sono ancora validi, è visualizzato il bando attivo per la figura e, cliccando sul bottone "Procedi" è possibile iniziare la compilazione di una nuova domanda.

Ai sensi dell’art. 16, comma 2, del bando di concorso si comunica che la dott.ssa Laura Filomena Luongo è stata nominata Responsabile del procedimento.