Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

Banche dati documentali

Inps Servizi

Banche dati documentali


Circolare numero 20 del 20-2-2008.htm

  
Articolo 1, comma 61, Legge 24 dicembre 2007, n. 247. Estensione dell’assicurazione Inail, con le modalità previste nel settore industria, agli operai agricoli a tempo determinato dipendenti dalle cooperative ex lege 15 giugno 1984, n. 240.   

Attivando questo Link si può ricevere il documento in formato PDF

 

 

Presidio Unificato Previdenza Agricola

 

 

 

 

Ai

Dirigenti centrali e periferici

 

Ai

Direttori delle Agenzie

 

Ai

Coordinatori generali, centrali e

Roma, 20 Febbraio 2008

 

periferici dei Rami professionali

 

Al

Coordinatore generale Medico legale e

 

 

Dirigenti Medici

 

 

 

Circolare n.  20

 

e, per conoscenza,

 

 

 

 

Al

Presidente

 

Ai

Consiglieri di Amministrazione

 

Al

Presidente e ai Componenti del Consiglio

 

 

di Indirizzo e Vigilanza

 

Al

Presidente e ai Componenti del Collegio dei Sindaci

 

Al

Magistrato della Corte dei Conti delegato

 

 

all’esercizio del controllo

 

Ai

Presidenti dei Comitati amministratori

 

 

di fondi, gestioni e casse

 

Al

Presidente della Commissione centrale

 

 

per l’accertamento e la riscossione

 

 

dei contributi agricoli unificati

 

Ai

Presidenti dei Comitati regionali

 

Ai

Presidenti dei Comitati provinciali

 

 

 

OGGETTO:

Articolo 1, comma 61, Legge 24 dicembre 2007, n. 247. Estensione dell’assicurazione Inail, con le modalità previste nel settore industria, agli operai agricoli a tempo determinato dipendenti dalle cooperative ex lege 15 giugno 1984, n. 240.

 

 

 

SOMMARIO:

La contribuzione Inail delle imprese cooperative e loro consorzi, che si dedicano alla trasformazione, manipolazione e commercializzazione dei prodotti agricoli zootecnici, dal 1/1/2008 viene accerta e riscossa direttamente dall’Inail anche per i dipendenti a tempo determinato

 

 

La legge 15 giugno 1984, n. 240 recante le “Norme previdenziali e assistenziali per le imprese cooperative e loro dipendenti che trasformano, manipolano e commercializzano prodotti agricoli e zootecnici” ha disciplinato la materia dell’inquadramento ai fini previdenziali ed assistenziali delle imprese cooperative e loro consorzi, che si dedicano alla trasformazione, manipolazione e commercializzazione dei prodotti agricoli zootecnici.

La norma ha precisato l’appartenenza delle citate aziende al ramo previdenziale dell’agricoltura.

In particolare, però, l’art. 3 comma 1 della citata legge ha previsto che per i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato delle imprese agricole citate, si applichino le disposizioni del settore dell'industria, sia agli effetti della contribuzione che delle prestazioni, per quanto riguarda la cassa integrazione guadagni, ordinaria e straordinaria, la cassa unica assegni familiari e l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro.

 

La legge 247 del 24 dicembre 2007, all’articolo 1 comma 61[1], ha previsto la seguente integrazione all’art. 3 comma 1 della Legge 240/1984: le disposizioni del settore dell’industria si applicano anche ai dipendenti a tempo determinato, limitatamente all’assicurazione Inail.

 

La norma interessa le seguenti aziende:

·         imprese collettive che, di consueto, trasformano, manipolano e commercializzano prevalentemente prodotti agricoli o zootecnici propri o forniti dai soci (Tipo ditta “03” cfr. circ. n. 153/2002);

·         imprese collettive che, di consueto, trasformano, manipolano e commercializzano prevalentemente prodotti agricoli o zootecnici propri o forniti dai soci con processi produttivi di tipo industriale (Tipo ditta “18” cfr. circ. n. 153/2002).

 

In applicazione del disposto normativo, a decorrere dal 1 gennaio 2008, la contribuzione INAIL, riferita ai dipendenti delle citate aziende di lavoro con contratto a tempo determinato, viene accertata e riscossa direttamente dall’INAIL.

 

 

 

 

Il Direttore generale

Crecco

 

 

 

 

 

 

 

 

[1] Legge 247/2007 art. 1 comma 61.

Al primo comma dell’articolo3 della legge 15 giugno 1984, n. 240, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Limitatamente all’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, le disposizioni del primo periodo si applicano anche ai dipendenti con contratto di lavoro a tempo determinato».