Poste italiane: pagamenti in contanti prestazioni INPS

Poste Italiane: pagamenti in contanti prestazioni INPS

Per fronteggiare l’emergenza COVID-19, che sta comportando la chiusura di alcuni uffici postali, l’INPS garantisce, su tutto il territorio nazionale, la continuità dei pagamenti delle prestazioni pensionistiche e di quelle di sostegno al reddito di lavoratori e famiglie, erogati a favore dei soggetti che hanno mantenuto l’opzione per la riscossione in contanti presso lo sportello postale. Pertanto, le somme spettanti possono essere riscosse anche in uffici postali diversi da quelli in cui è ordinariamente effettuato il pagamento della prestazione, purché muniti dei seguenti documenti:

  • documento di identità;
  • documento attestante il codice fiscale.

Per informazioni sull’operatività dei singoli uffici postali, si rinvia alle comunicazioni fornite da Poste Italiane S.p.A. sul sito www.poste.it.