Indennità Covid-19 per armatori e pescatori autonomi

La legge di bilancio 2021 (legge 30 dicembre 2020, n. 178) ha introdotto, con l’articolo 1, misure di sostegno al reddito.

Indennità Covid-19 per armatori e pescatori autonomi

Con la circolare INPS 19 novembre 2021, n. 173, l’Istituto fornisce le istruzioni relative al trattamento di sostegno al reddito in favore dei soci lavoratori autonomi di cooperative della piccola pesca, degli armatori e dei proprietari armatori, nonché dei pescatori autonomi.

La circolare descrive, oltre alle cause di incompatibilità e incumulabilità del trattamento con altre misure, le modalità di accesso all’indennità che verrà riconosciuta a coloro che hanno subito una riduzione del reddito del primo semestre 2021, almeno pari al 33% rispetto al reddito del primo semestre 2019.

L’indennità sarà concessa per la durata massima di 90 giorni, nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2021 e il 30 giugno 2021 nella misura di 40 euro netti al giorno.