Datori di lavoro: procedura automatizzata di inquadramento

La procedura automatizzata di inquadramento è strutturata per attribuire ai datori di lavoro l’inquadramento previdenziale sulla base dell’autocertificazione dell’attività dichiarata e, qualora sia necessario, sulla base dell’autocertificazione dell’attività attraverso la compilazione di un questionario personalizzato in base all’attività indicata.

Pertanto, il datore di lavoro dovrà compilare gli eventuali ulteriori campi che la procedura potrebbe proporre in ragione dell’attività indicata, oltre ai campi con le informazioni di tipo anagrafico.

Le operazioni sopra illustrate porteranno al rilascio della matricola e, in gran parte dei casi, all’inquadramento del datore di lavoro automaticamente, al momento della presentazione della domanda.

Nei casi in cui l’attività dichiarata non sia suscettibile di inquadramento automatizzato, la matricola verrà comunque rilasciata ma l’inquadramento sarà effettuato dalla struttura INPS territorialmente competente.