Procedura Iscrizione e Variazione azienda

Procedura Iscrizione e Variazione azienda, disponibile nei servizi on-line dell’Istituto

Pagina “Iscrizione di nuove aziende”; seleziona il pulsante “Accedi al servizio”; richiama la funzione “Servizi per le aziende e consulenti”; immetti le credenziali di accesso per poter proseguire; accedi al menu, scegliendo “Iscrizione nuova azienda”; compila il format ed immetti tutte le informazioni richieste dalla procedura:

  • Codice fiscale azienda;
  • Denominazione azienda;
  • Indirizzo sede operativa (con dipendenti);
  • Indirizzo sede legale;
  • Codice Ateco 2007 e descrizione dell’attività svolta;
  • Codice fiscale e dati anagrafici del titolare e/o legale rappresentante;
  • Al termine dell’inserimento dai dati, la procedura emetterà il provvedimento d’iscrizione con la matricola, per permettere il versamento dei contributi per i dipendenti. 

In alternativa, si può utilizzare la Comunicazione Unica per la nascita d’impresa -ComUnica, che deve essere presentata presso l’Ufficio del Registro delle Imprese, tenuto dalle camere di Commercio.

Autorità competente responsabile della procedura


Fasi della procedura

  • Autenticazione, compilazione format, rilascio della ricevuta, stampa

Mezzi di autenticazione, identificazione, firma accettati per la procedura

  • SPID, CIE, CNS e PIN INPS

Tipo e formato prova documentale

  • Provvedimento d’iscrizione con la matricola, per il versamento dei contributi per i dipendenti.

Mezzi di ricorso o di impugnazione

Ricorso amministrativo avverso il provvedimento di classificazione dei datori di lavoro, ai sensi dell’art. 50 della legge 9 marzo 1989, n. 88, da presentarsi entro 90 giorni dalla data di ricezione della comunicazione del provvedimento dell’INPS.


Costi previsti e modalità di pagamento online

  • Il servizio è gratuito.

Scadenze e tempistiche stimate

Con la procedura automatizzata di inquadramento dei datori di lavoro, il provvedimento di iscrizione o variazione con la matricola assegnata viene rilasciato immediatamente, al termine della compilazione della richiesta d’iscrizione; nei casi nei quali l’inquadramento automatizzato non sia possibile, sarà la sede territorialmente competente ad attribuire il corretto inquadramento del datore di lavoro (in media, il tempo stimato è tre giorni).


Eventuali riferimenti normativi nel caso di mancata risposta da parte dell’autorità competente


Eventuali lingue supplementari in cui può essere espletata la procedura

Il servizio è disponibile in lingua italiana e tedesca.


Logo Your Europe