Termini per il pagamento dei contributi previdenziali

Il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali deve essere effettuato entro il giorno 16 del mese successivo a quello di riferimento (inteso come periodo di svolgimento della prestazione). Il principio della competenza comporta che l’obbligo contributivo deve essere adempiuto, mediante applicazione del regime contributivo vigente nel momento di maturazione della retribuzione (aliquote, massimali, ecc.), con imputazione a quel periodo dei contributi, nel rispetto del suddetto termine anche qualora il datore di lavoro non abbia retribuito il lavoratore. Il datore di lavoro è responsabile in via esclusiva del versamento anche per la quota a carico del lavoratore, salvo il diritto di rivalsa.