Decreto Cura Italia per i lavoratori

L'Istituto, con la circolare INPS 28 marzo 2020, n. 47, illustra le misure a sostegno del reddito previste dal decreto-legge 18/2020 nei casi di sospensione o riduzione dell'attività lavorativa per eventi connessi all'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Misure per i lavoratori

Queste le prestazioni a supporto delle attività produttive su tutto il territorio nazionale:

Province autonome: Cassa Integrazione in Deroga con causale Covid-19

Il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 stabilisce che le Regioni e le Province autonome, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, possono riconoscere, trattamenti di Cassa Integrazione salariale in Deroga per la durata della sospensione del rapporto di lavoro e comunque per un periodo non superiore a nove settimane, laddove non trovino applicazione le tutele previste dalle vigenti disposizioni in materia di sospensione o riduzione di orario, in costanza di rapporto di lavoro. Le risorse finanziarie relative a questi trattamenti destinate alle Province autonome di Trento e di Bolzano sono trasferite ai rispettivi Fondi di solidarietà bilaterali del Trentino e di Bolzano-Alto Adige, che autorizzano le relative prestazioni.

Ammortizzatore sociale previsto dalla legislazione italiana che consiste in una prestazione economica erogata dall’INPS. Integra o sostituisce la retribuzione dei lavoratori che si trovano in precarie condizioni economiche a causa di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.