Cumulabilità e compatibilità

La NASpI è incompatibile con le seguenti prestazioni:

  • pensione di vecchiaia o anticipata;
  • assegno ordinario di invalidità;
  • pensione di inabilità.

È invece compatibile con il Reddito di Cittadinanza e con lo svolgimento di alcune tipologie di attività lavorative precisate nella circolare INPS 23 novembre 2017, n. 174, e con la percezione di pensione estera. Poiché gli importi corrisposti a titolo di NASpI rilevano ai fini ISEE , la loro percezione incide sul diritto e sulla misura del Reddito di Cittadinanza.

La prestazione non è cumulabile con le seguenti indennità:

  • indennità di maternità/paternità, malattia, trattamenti antitubercolari (IPS) o infortunio, CIG, mobilità;
  • indennità di mancato preavviso (contratti a tempo indeterminato);
  • indennità di malattia successiva allo sbarco, nel caso di lavoratori marittimi, ex Ipsema.

È invece cumulabile con le indennità Covid-19 (decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41), ad eccezione di stagionali e somministrati del turismo.

Inoltre, sono previsti a favore dei datori di lavoro una serie di incentivi per incoraggiare l'assunzione di alcune categorie di lavoratori che si trovano in particolari situazioni definite di volta in volta dalla normativa di riferimento.

Tra le categorie di soggetti che il datore può assumere e richiedere così l'ammissione agli incentivi, sono compresi i percettori di NASpI.

Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Nuova Assicurazione Sociale per l´Impiego

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.