La rappresentanza delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro

Convegno “La rappresentanza delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro - per la trasparenza dei contratti collettivi di lavoro”

19 giugno 2018, Palazzo Wedekind, Roma

Il 19 giugno 2018 si è svolto a Roma, presso Palazzo Wedekind, il convegno “La rappresentanza delle Organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro per la trasparenza dei contratti collettivi di lavoro".

Il 10 gennaio 2014 Confindustria, CGIL, CISL e UIL hanno stipulato un accordo finalizzato a fondare su basi oggettive la misurazione della rappresentatività delle Organizzazioni sindacali dei lavoratori firmatarie dei contratti collettivi di lavoro. Il numero dei lavoratori iscritti alle OO.SS. di categoria, da un lato, e il numero dei componenti delle rappresentanze sindacali diventano i parametri attraverso i quali definire i livelli di rappresentanza di ogni organizzazione sindacale.

Con l’accordo del 28 febbraio 2018 (Patto per la fabbrica), anche allo scopo di contrastare la proliferazione di contratti collettivi stipulati da soggetti sostanzialmente privi di rappresentanza, Confindustria, CGIL, CISL e UIL hanno inteso estendere la misurazione della rappresentanza anche alle Organizzazioni sindacali delle imprese.

La rilevazione dei dati degli iscritti alle Organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori (cd. “dato associativo”) è stata affidata all’INPS, che la gestisce attraverso le dichiarazioni contributive trasmesse ogni mese da oltre 1,5 milioni di aziende. L’acquisizione dei dati relativi alle rappresentanze sindacali nelle aziende (cd. “dato elettorale”) sarà gestita da INPS in sinergia con l’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Il Presidente dell’INPS Tito Boeri ha introdotto l’argomento, mentre le conclusioni sono state affidate al Presidente del Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro (CNEL) Tiziano Treu. Hanno partecipato, inoltre, il direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro Paolo Pennesi, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali Carlo Podda (CGIL), Sergio Spiller (CISL), Tiziana Bocchi (UIL), Paolo Lazzara del Ministero dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali e Massimo Marchetti di Confindustria.

A margine dei lavori CNEL e INPS hanno stipulato una Convenzione finalizzata a favorire il censimento dei CCNL e la certificazione del numero delle aziende che li applicano e dei lavoratori il cui rapporto di lavoro è regolato da tali contratti.

Introduzione Presidente Tito Boeri (pdf 782 KB)

 

Fotogallery

Contratto collettivo nazionale di lavoro, stipulato tra le organizzazioni rappresentanti dei lavoratori dipendenti e i loro datori di lavoro.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.