L’Istituto mette a disposizione delle famiglie una serie di strumenti digitali per accedere alle prestazioni predisposte dal legislatore in sostegno delle famiglie e dei minori. 

Portale delle Famiglie

L’INPS, nell’ambito dei progetti finalizzati alla realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), ha previsto, tra gli altri, la creazione di una piattaforma integrata della genitorialità denominata “Portale delle Famiglie”.

Il Portale delle famiglie è una piattaforma digitale dedicata ai genitori che vogliono ricevere informazioni e servizi integrati sulle prestazioni a cui hanno diritto.

Il portale nasce con l’intento di agevolare e sostenere ogni genitore nella sua interazione con l’INPS volta a richiedere e ottenere le prestazioni previste a sostegno dei nuclei familiari. Il nuovo strumento integra le prestazioni riguardanti il bonus asilo nido, l’Assegno temporaneo per i figli minori, l’assegno di natalità (Bonus Bebè), il bonus baby-sitting e i centri estivi.

Attraverso questo portale gli utenti possono infatti consultare tramite pc, smartphone e tablet:

  • lo stato di lavorazione delle proprie domande;
  • gli eventuali pagamenti;
  • le informazioni relative ai figli minori;
  • il valore del proprio ISEE , se presente.

Il messaggio 18 marzo 2022, n. 1263 illustra le funzionalità già disponibili e quelle che saranno sviluppate con i prossimi rilasci informatici, quando la consultazione sarà estesa anche alle altre prestazioni gestite dall’Istituto, con particolare riferimento all’Assegno unico e universale per i figli a carico.

Assegno unico e il Simulatore per assegno unico

L’Assegno unico e universale è un sostegno economico alle famiglie attribuito per ogni figlio a carico fino al compimento dei 21 anni (al ricorrere di determinate condizioni) e senza limiti di età per i figli disabili. Il messaggio 31 dicembre 2021, n. 4748 fornisce i requisiti e le indicazioni necessarie per la presentazione della domanda.

Gli utenti possono consultare il sito www.assegnounicoitalia.it  interamente dedicato all’assegno unico e universale. Sul sito, che si affianca alla comunicazione sul web, sui social media e agli spot radiofonici, sono presenti tutte le informazioni sull’assegno unico e universale: chi può fare domanda, chi sono i beneficiari, quanto spetta, quali voci della busta paga o della pensione sostituisce. È inoltre possibile consultare una sezione dedicata alle FAQ, ovvero alle risposte elaborate dall’INPS sulla base delle domande poste dagli utenti.

L’Assegno è definito unico, poiché è finalizzato alla semplificazione e al contestuale potenziamento degli interventi diretti a sostenere la genitorialità e la natalità, e universale in quanto viene garantito in misura minima a tutte le famiglie con figli a carico, anche in assenza di  ISEE  o con  ISEE  superiore alla soglia di euro 40mila.

Inoltre gli utenti possono accedere alla Simulazione Importo Assegno Unico. Il servizio permette agli interessati di simulare l’importo mensile della nuova prestazione di sostegno per i figli a carico.

Il servizio è accessibile liberamente ed è consultabile da qualunque dispositivo mobile o fisso, non sono richieste credenziali per il suo utilizzo.

Per calcolare l’importo dell’assegno teoricamente spettante, occorre inserire alcune semplici informazioni:

  • composizione del nucleo familiare;
  • importo presunto  ISEE ;
  • maggiorazione “transitoria”

Il risultato del simulatore dell’assegno unico è solamente indicativo, dal momento che per ottenere la prestazione occorre presentare relativa domanda e attendere l’esito dell’istruttoria della domanda stessa svolta dall’INPS che verifica le autodichiarazioni rese sulla base delle informazioni presenti nelle banche dati a disposizione dell’Istituto.

Guarda il video della campagna

Guarda il Tutorial Assegno Unico

Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.