L’Istituto mette a disposizione degli intermediari professionali e istituzionali strumenti digitali al fine di semplificare lo scambio di informazioni e la cura dei dati degli utenti.

Il servizio Comunicazione Bidirezionale Patronati (COMBIPAT)

L’applicazione “Comunicazione Bidirezionale Patronati”, anche denominata “COMBIPAT”, è uno strumento di comunicazione bidirezionale avente l’obiettivo di dotare gli Enti di Patronato di una modalità dedicata e strutturata di contatto con l’Istituto, in sostituzione dell’attuale sistema di comunicazione attraverso le caselle di posta elettronica istituzionale.

Il messaggio 23 dicembre 2020, n. 4824 aveva informato l’utenza del rilascio in via sperimentale dell’applicazione “COMBIPAT”, il messaggio 5 novembre 2021, n. 3813, invece, ha comunicato la conclusione della sperimentazione e il rilascio di COMBIPAT.

Il progetto considera gli intermediari professionali e istituzionali come segmenti di utenza interna e punta al miglioramento degli scambi di informazioni e della qualità dei dati da loro immessi nel sistema informativo dell’Istituto.

Il progetto COMBIPAT prevede la semplificazione dei processi di comunicazione e l’integrazione di servizi specifici. Gli Enti di patronato diventano, così, parte integrante del modello di distribuzione del servizio e compartecipano alla generazione di valore per l’utente finale.

Per ottenere il rilascio di COMBIPAT occorre accedere Portale dei patronati e utilizzare la funzione “Scrivi alla sede”. Le funzionalità di COMBIPAT sono state integrate con l’Agenda appuntamenti, all’operatore di patronato sarà quindi consentito prenotare, direttamente, tramite il servizio “Scrivi alla sede”, un appuntamento presso una struttura territoriale INPS in relazione a una richiesta già inviata per un utente. Il servizio “Agenda Appuntamenti”, inoltre, è stato a sua volta implementato con nuove funzionalità.