Digitalizzazione delle grandi amministrazioni centrali

L’Investimento 6 è dedicato alla digitalizzazione delle grandi amministrazioni centrali che, come l’INPS, giocano un ruolo fondamentale nell’offerta di servizi pubblici. Tale investimento può contare su un budget di 610 milioni di euro.

La trasformazione digitale della pubblica amministrazione passa anche attraverso una serie di interventi “verticali” mirati a ridisegnare e digitalizzare un insieme di punti nevralgici nelle grandi amministrazioni centrali, ordinati in virtù della criticità degli snodi che rappresentano nell’erogazione di servizi al cittadino e dell’impatto in termini di efficienza complessiva dell’apparato pubblico.

Questi interventi investono vari ambiti della PA e coinvolgono diversi ministeri. L’INPS sarà coinvolta dal Ministero del Lavoro nella digitalizzazione dei suoi sistemi di lavoro e delle applicazioni.