Direzione Centrale Bilanci, Contabilità e Servizi Fiscali

La Direzione si occupa delle seguenti attività:

cura l'elaborazione delle proposte dei bilanci preventivi e consuntivi.

Ha la responsabilità del sistema contabile integrato per la rilevazione dei dati finanziari ed economico-patrimoniali.

Cura, in raccordo con le strutture interessate, le valutazioni d'impatto della normativa e coordina le attività di predisposizione dei dati a supporto delle analisi ex ante ed ex post sugli effetti finanziari ed economici dei provvedimenti.

Cura i rapporti con i Ministeri vigilanti per la valutazione dei costi di natura assistenziale, sia in fase di previsione che di monitoraggio della spesa effettiva.

Effettua la valutazione della compatibilità delle spese di funzionamento con le disposizioni normative di contenimento delle spese e ministeriali, ai fini della predisposizione dei bilanci preventivi e consuntivi.

Esercita le azioni di monitoraggio e controllo sulle spese di funzionamento.

Effettua l'assegnazione del budget finanziario ai centri di responsabilità di primo livello.

Effettua le prenotazioni di spesa su richiesta dei centri di responsabilità interessati, assume gli impegni finanziari ed emette i dispositivi di pagamento.

Svolge gli adempimenti connessi alle disposizioni fiscali e tributarie e alla contabilità della Direzione generale, curando direttamente i rapporti con l’Amministrazione finanziaria.

Predispone gli interpelli, le consulenze giuridiche e le istanze in autotutela in materia fiscale.

Assicura che le attività e le procedure della Piattaforma fiscale siano coerenti con gli aggiornamenti normativi per gli adempimenti fiscali e tributari.

Predispone le direttive e le istruzioni contabili per le strutture territoriali e per le procedure di contabilizzazione automatizzate.

Cura il coordinamento, il monitoraggio e il controllo della contabilità delle strutture territoriali.

Cura la contabilità della Direzione generale.

Supporta in materia contabile e fiscale le altre Direzioni Centrali nella predisposizione di atti a rilevanza interna ed esterna.

Fornisce pareri in materia fiscale agli uffici.

Ha la responsabilità nazionale del servizio di tesoreria dell'Istituto, nel cui ambito svolge attività di verifica delle riscossioni; monitoraggio mensile, trimestrale e annuale dei flussi di cassa; trasmissione al Ministero dell'Economia e delle Finanze dei dati per il monitoraggio sui conti correnti dell'Istituto; autorizzazione per l'apertura e la chiusura dei conti correnti dell'Istituto.

Cura i rapporti con la Banca d'Italia, gli Istituti di credito e Poste Italiane S.p.A. per il rispetto degli obblighi contrattuali nei pagamenti e nelle riscossioni.

Cura la gestione dei rapporti finanziari con le Organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori e dei datori di lavoro, nonché con gli enti e le associazioni con i quali l'Istituto si convenziona per lo svolgimento di servizi.

Nelle materie di competenza:

  • individua le aree di intervento e le azioni necessarie al conseguimento degli obiettivi programmati dall'Istituto;
  • cura le relazioni operative con gli uffici delle Amministrazioni pubbliche e degli enti e associazioni privati;
  • elabora, su indicazione del Direttore Generale, proposte normative e di regolamentazione secondaria;
  • collabora con la Direzione Centrale Organizzazione e Comunicazione alla stesura di accordi per lo scambio dei dati o di convenzioni operative con le altre Amministrazioni pubbliche.