Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

Banche dati documentali

Inps Servizi

Banche dati documentali


Messaggio numero 29642 del 07-12-2007.htm

  
  

Attivando questo Link si può ricevere il documento in formato PDF

Direzione centrale

delle Prestazioni

 

 

 

 

 

 

Roma, 07-12-2007

 

 

 

Messaggio n.  29642

 

 

 

 

 

 

OGGETTO:

aliquota contributiva per i medici in formazione specialistica, di cui alla circolare n. 37/2007. Precisazioni.

 

 

Al fine di fornire chiarimenti ai quesiti pervenuti da parte di Strutture territoriali, Università, Associazioni di medici specializzandi e singoli specializzandi, riguardanti l’aliquota contributiva da utilizzare per il calcolo dei contributi da versare alla Gestione separata sul trattamento economico percepito dai medici in formazione specialistica, si comunica quanto segue.

 

Come già indicato nella circolare n. 37 dell’8 febbraio 2007 l’obbligo di contribuzione alla Gestione separata per tali soggetti è stato istituito dall’articolo 1, comma 300, della legge n. 266/2005, che ha fatto richiamo alle “disposizioni di cui all’articolo 45 del decreto-legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2003, n. 326. Tale norma  dispone che “con effetto dal 1° gennaio 2004 l’aliquota contributiva pensionistica per gli iscritti alla gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, che non risultino assicurati presso altre forme obbligatorie, è stabilita in misura identica a quella prevista per la gestione pensionistica dei commercianti”.

 

Successivamente all’emanazione della predetta circolare l’Enpam ha fatto presente che la semplice iscrizione all’Albo professionale determina automaticamente l’insorgere dell’obbligo contributivo a favore del Fondo di Previdenza Generale dello stesso Enpam – Quota “A”. Tale contribuzione non rappresenta una mera quota associativa poiché, sia pure in misura minima, dà titolo e contribuisce al calcolo della pensione.

 

Per intanto, in attesa di chiarimenti richiesti al Ministero del lavoro e della previdenza sociale e con riferimento alla normativa vigente nella Gestione separata, si dispone che per i medici, già iscritti all’Enpam, che frequentano le scuole di specializzazione presso le Università i contributi dovranno essere provvisoriamente calcolati con aliquota ridotta, come è previsto per i soggetti aventi altra tutela previdenziale.

 

 

Luigi Ziccheddu

Direttore centrale