Contratti pubblici: validità DURC

Con la circolare n. 35/2010, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha previsto la validità trimestrale del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) nelle procedure di appalti di opere, servizi e forniture pubbliche, ai fini dell’iscrizione all’Albo dei fornitori e per le attestazioni SOA . Il Ministero, pertanto, sulla base della determinazione n. 1 del 12 gennaio 2010 dell’Autorità di Vigilanza in materia di contratti pubblici, e tenuto conto delle recenti pronunce giurisprudenziali in merito, ha dettato le indicazioni sulla validità temporale del DURC in materia di contratti pubblici. Tali indicazioni sono illustrate in dettaglio nella circolare n. 145 del 17 novembre 2010.

 

 

Certificazione obbligatoria per la partecipazione a gare d’appalto per l’esecuzione di appalti pubblici di lavori, necessaria e sufficiente a comprovare la capacità dell’impresa di eseguire, direttamente o in subappalto, opere pubbliche di lavori con importo a base d’asta superiore a € 150.000,00.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.