Decontribuzione Sud: applicazione dal 1° luglio al 31 dicembre 2022

La legge di Bilancio 2021 ha esteso fino al 31 dicembre 2029 l’esonero contributivo "Decontribuzione sud". L’agevolazione spetta, previa autorizzazione della Commissione europea, ai rapporti di lavoro dipendente con l’esclusione del settore agricolo e dei contratti di lavoro domestico.

L’esonero contributivo è modulato nel seguente modo:

  • 30% fino al 31 dicembre 2025;
  • 20% per gli anni 2026 e 2027;
  • 10% per gli anni 2028 e 2029.

La circolare INPS 27 luglio 2022, n. 90 fornisce le istruzioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi all’esonero contributivo.

La Commissione europea ha approvato tale misura, limitatamente al periodo 1° luglio 2022 – 31 dicembre 2022, con la Decisione C(2022)4499 final del 24 giugno 2022.