Decreto Aiuti-bis: incremento pensioni per tre mesi e tredicesima

Aumentano gli importi delle pensioni di ottobre, novembre e dicembre 2022, inclusa la tredicesima. Il decreto Aiuti-bis ha infatti previsto, in attesa dell’applicazione della percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per il 2022 con decorrenza 1° gennaio 2023, con riferimento al trattamento pensionistico lordo complessivo in pagamento per ottobre, novembre e dicembre 2022, inclusa la tredicesima, il riconoscimento in via transitoria di un incremento di due punti percentuali.

Con la circolare INPS 13 ottobre 2022, n. 114 l’Istituto fornisce le istruzioni per il calcolo dell’incremento e le modalità di pagamento, specificando i trattamenti pensionistici interessati, quelli esclusi e la rilevanza ai fini delle prestazioni collegate al reddito.

L’incremento è corrisposto d’ufficio direttamente ai beneficiari sulle mensilità ottobre, novembre, dicembre e sulla tredicesima. L’importo sarà identificato da una specifica voce nel cedolino denominata “Incremento D.L. Aiuti bis”.

Rivalutazione dell'importo pensionistico legato all'inflazione. Si tratta di un meccanismo tramite cui l'importo delle prestazioni è adeguato all'aumento del costo della vita come indicato dall'ISTAT.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.