Fondo integrativo INPS: tassazione prestazioni erogate a ex dipendenti

L’INPS, con il messaggio 25 maggio 2020, n. 2164, fornisce precisazioni in merito alle diffide pervenute da parte di ex dipendenti titolari di prestazioni erogate dal Fondo integrativo dell’Istituto, soppresso dal 1° ottobre 1999, per l’applicazione della tassazione agevolata.

In generale, l’INPS chiarisce che tutti i prelievi fiscali sulle prestazioni erogate sono effettuati in qualità di sostituto d’imposta.

Per quanto riguarda, in particolare, le prestazioni in oggetto, l’Agenzia delle Entrate ha evidenziato che a queste non si applica l’agevolazione fiscale.

L’INPS, quale sostituto d’imposta, proseguirà pertanto ad applicare le modalità attualmente in corso.