Fondo Trasporto Aereo: dichiarazione attività prestate all’estero

Il lavoratore destinatario di una prestazione integrativa del Fondo di solidarietà del trasporto aereo e del sistema aeroportuale ha l’obbligo di dichiarare, tramite il modello “SR85”, di non avere svolto attività lavorativa remunerata all’estero ovvero di indicare i periodi eventualmente svolti nel corso dell’anno di riferimento.

L’INPS, con il messaggio 21 dicembre 2021, n. 4566 conferma l’obbligo, sospeso nel 2020, di presentare il modello “SR85” di autocertificazione dell’attività lavorativa all’estero effettuata nel 2021.

L’autocertificazione dovrà essere inviata online attraverso il servizio Fondo Trasporto Aereo: Dichiarazioni obbligatorie beneficiari Fondo di Solidarietà Trasporto Aereo entro il 28 febbraio 2022.