Il Presidente Tridico porta la solidarietà dell’INPS alla CGIL dopo le aggressioni a Roma: "Difendere i valori costituzionali da ogni fascismo e violenza"

Questa mattina il Presidente dell’INPS Pasquale Tridico si è recato presso la sede della CGIL a Roma, oggetto di un vergognoso assalto di manifestanti estremisti lo scorso sabato, per un incontro con il segretario generale Maurizio Landini al quale ha voluto concretamente manifestare la solidarietà sua personale e di tutto l’Istituto.

Durante il cordiale e lungo incontro Landini e Tridico, nel condannare con nettezza i recenti fatti contro la sede del sindacato, hanno condiviso l’importanza della difesa dei valori costituzionali da ogni fascismo e violenza. "Non possono che esserci sdegno e piena solidarietà come reazioni alle inqualificabili aggressioni contro chi rappresenta ogni giorno il lavoro e i lavoratori – ha commentato Tridico – ancora più gravi e intollerabili perché scaturite da ambienti che negano ogni rispetto e libertà del nostro presente democratico".