Indennità di 150 euro per i dipendenti: retribuzione imponibile

L’Istituto, con il messaggio del 17 novembre 2022, n. 4159, fornisce nuove precisazioni sull’indennità una tantum per i lavoratori dipendenti, prevista dal decreto Aiuti-ter (articolo 18, decreto-legge 23 settembre 2022, n. 144).

L’indennità spetta, quindi, una sola volta ai lavoratori dipendenti, con esclusione di quelli con rapporto di lavoro domestico, che nel mese di novembre 2022 abbiano una retribuzione imponibile massima di 1.538 euro.

Il messaggio, che fa seguito alle circolari INPS 17 ottobre 2022, n. 116 e 16 novembre 2022, n. 127, chiarisce che la retribuzione imponibile deve essere considerata al netto della tredicesima mensilità o ratei di questa. Sono illustrate, inoltre, le istruzioni operative per l’esposizione dei dati nel flusso UniEmens .

Denuncia obbligatoria che il datore di lavoro, che svolge la funzione di sostituto d'imposta, invia mensilmente all'INPS.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.