Indennità di frequenza: ricalcolo automatizzato e centralizzato

Con il messaggio 30 novembre 2022, n. 4315 l’INPS comunica l’avvio del ricalcolo automatizzato centralizzato delle indennità di frequenza per l’anno scolastico 2021-2022. A seguire, saranno rielaborate centralmente anche le indennità di frequenza per l’anno scolastico 2022-2023.

Fino a oggi, per il ricalcolo delle indennità di frequenza sospese nel periodo estivo, erano necessari alcuni adempimenti a carico del cittadino e l’intervento dell’operatore di sede INPS per verificare la documentazione prodotta e ricalcolare la prestazione, con conseguente estensione dei tempi per chiudere l’istruttoria.

Il nuovo processo automatizzato prevede l’accentramento del procedimento amministrativo, senza interventi da parte del cittadino e delle strutture territoriali INPS.