Invalidità civile: ripresa delle visite medico-legali delle ASL

A seguito del graduale superamento della prima fase dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, con messaggio 5 giugno 2020, n. 2330 si comunica che, a decorrere dalla stessa data, saranno riaperti i canali di comunicazione legati agli accertamenti medico-legali delle ASL (primi accertamenti e aggravamenti) per il riconoscimento degli stati di invalidità civile, cecità civile, sordità e handicap.

Le ASL possono dunque riprendere l’attività di calendarizzazione delle visite, secondo le consuete modalità. I soggetti chiamati alla visita riceveranno una lettera di convocazione e gli sms per ricordare l’appuntamento. Nel messaggio vengono fornite tutte le indicazioni.