Pensioni: rivalutazione importi per il 2020

Con la circolare INPS 26 marzo 2020, n. 46 l’Istituto illustra i criteri e le modalità di rivalutazione delle pensioni per il 2020, secondo quanto disposto dalla legge di bilancio 2020, e le tabelle aggiornate con la perequazione automatica dello 0,5%.

Vengono fornite, inoltre, informazioni sulle prestazioni previdenziali interessate alla rimodulazione della perequazione e sui limiti di reddito per la riduzione delle pensioni ai superstiti e degli assegni di invalidità.

Per quanto riguarda i criteri applicativi, sono stati interessati dalla rimodulazione esclusivamente i trattamenti di importo compreso fra tre e quattro volte il trattamento minimo del 2019. I nuovi importi, rideterminati come specificato nelle tabelle all’interno della circolare, vengono messi in pagamento dalla mensilità di aprile 2020.

Rivalutazione dell'importo pensionistico legato all'inflazione. Si tratta di un meccanismo tramite cui l'importo delle prestazioni è adeguato all'aumento del costo della vita come indicato dall'ISTAT.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.