Personale universitario impegnato in assistenza sanitaria: indicazioni

L’Istituto, con il messaggio 14 novembre 2019, n. 4171, conferma le indicazioni fornite dal messaggio 29 marzo 2019, n. 1281 in merito agli obblighi di iscrizione e contribuzione dei professori, dei ricercatori universitari e delle figure equiparate che svolgono, in aggiunta all’attività didattica e di ricerca, attività di assistenza sanitaria presso aziende ospedaliero-universitarie o strutture convenzionate.

Vengono forniti, inoltre, chiarimenti in merito alle retribuzioni di posizione, da considerare come parte aggiuntiva al trattamento economico fondamentale, e sulle indennità di esclusività da riconoscere ai soggetti che hanno optato per l’attività assistenziale in rapporto di lavoro esclusivo.