Reddito di Cittadinanza: aggiornamenti su incentivi all’assunzione

Con il messaggio 11 luglio 2022, n. 2766 l’INPS comunica di aver modificato il modulo telematico “SRDC - Sgravio Reddito di Cittadinanza” disponibile all’interno del Portale delle Agevolazioni. Tramite il modulo i datori di lavoro possono richiedere l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro e del lavoratore, previsto per chi assume i beneficiari di RdC.

L’Istituto, con la circolare INPS 19 luglio 2019, n. 104 e il successivo messaggio 8 novembre 2019, n. 4099, ha già fornito le indicazioni per la fruizione dell’agevolazione.

La legge di bilancio 2022 ha introdotto alcune importanti novità in questo ambito:

  • estende le fattispecie contrattuali incentivabili, stabilendo che l’esonero possa applicarsi anche in favore delle assunzioni di soggetti beneficiari di RdC effettuate mediante contratti a tempo parziale e a tempo determinato;
  • elimina in capo al datore di lavoro l’onere di comunicare preliminarmente le disponibilità dei posti vacanti alla piattaforma digitale dedicata al RdC presso l’ ANPAL , quale condizione di accesso all’esonero.

La legge prevede, inoltre, il riconoscimento dell’esonero anche in favore delle agenzie per il lavoro.

Nel messaggio 2766/2022 sono illustrati tutti gli aggiornamenti e le modifiche alla procedura telematica.

Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.