Reddito e Pensione di Cittadinanza: possibile variazione degli importi

Il decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, istitutivo del Reddito di Cittadinanza e della Pensione di Cittadinanza, relativamente alle modalità di calcolo del reddito familiare stabilisce che questo è determinato al netto dei trattamenti assistenziali inclusi nell’ ISEE e inclusivo del valore annuo dei trattamenti assistenziali beneficiati dai componenti il nucleo familiare, ad eccezione delle prestazioni non sottoposte alla prova dei mezzi.

Con messaggio 3 febbraio 2022, n. 548 l’INPS informa i percettori che il valore corrente di alcune prestazioni assistenziali percepite dai componenti il nucleo familiare è oggetto di aggiornamento. Il messaggio specifica le prestazioni assistenziali interessate e il meccanismo di aggiornamento.

A partire dalla mensilità di gennaio 2022, pertanto, potrebbero determinarsi la variazione dell’importo della rata della prestazione RdC/PdC oppure, nel caso si siano superate le soglie previste dalla norma, la decadenza dal beneficio o, ancora, la reiezione della domanda presentata in fase di prima istruttoria.

Il dettaglio della rata in pagamento potrà essere visualizzato in MyINPS, nel servizio di consultazione della domanda.

Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.