Ripristinata la possibilità di iscriversi alla Banca dati dei giovani genitori.

A seguito di accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stata ripristinata la possibilità di iscriversi alla Banca dati dei giovani genitori per le persone che non abbiamo compiuto 36 anni e che abbiano almeno un figlio minore.
L’assunzione a tempo indeterminato, anche parziale, di lavoratori iscritti alla Banca dati dei giovani genitori comporta per le imprese la possibilità di godere di un incentivo di 5.000 euro, fino ad esaurimento delle risorse stanziate.

Per la disciplina dell’incentivo e le relative modalità di fruizione si rinvia alla circolare 115/2011 ed al messaggio 20065/2011 dell’Istituto.

Alla Banca dati si accede seguendo il percorso “Servizi on line”, “Accedi ai servizi”, “Servizi per il cittadino”, autenticazione con codice fiscale e Pin, “Fascicolo previdenziale del cittadino”, “Comunicazioni telematiche”, “Invio comunicazioni”, “Iscrizione banca dati giovani genitori”  
 
Vai ai servizi per il cittadino
 
Vai al messaggio 7376/2015
 
Vai alla pagina del Dipartimento della Gioventù