Settore agricolo: versamenti volontari per il 2019

La circolare INPS 17 giugno 2019, n. 92 fissa le aliquote utili al calcolo della contribuzione volontaria a fini previdenziali che, anche per l‘anno 2019, i lavoratori agricoli, dipendenti e autonomi, possono decidere di versare all’Istituto.
Gli operai agricoli possono chiedere, al concorrere delle 270 giornate annue, un contributo integrativo volontario di importo pari al 29,10% (aliquota applicata per il F.P.L.D.) dell’imponibile contributivo determinato in base alle retribuzioni percepite.
Nella circolare e nei suoi allegati, sono presenti i coefficienti di riparto da utilizzare per i lavoratori agricoli dipendenti, le classi di reddito settimanale e i contributi ai fini della prosecuzione volontaria, con decorrenza 1° gennaio 2019, dei Coltivatori diretti, mezzadri, coloni e imprenditori agricoli professionali.

Sono inoltre illustrati gli importi dei contributi integrativi volontari degli Operai agricoli a tempo determinato e indeterminato, dei Piccoli coloni e compartecipanti familiari e dei Coloni e mezzadri reinseriti nell’Assicurazione Generale Obbligatoria.