Ufficio Progetto ECO INPS: regolari le attività lavorative

Si comunica che, a seguito delle misure adottate dal Governo per la limitazione del rischio epidemiologico da Covid-19, i funzionari dell'Ufficio centrale Estratto conto dipendenti pubblici (già denominato Progetto ECO) stanno svolgendo regolarmente l'attività lavorativa, in modalità "agile" (smart working).

Pertanto, si garantisce la regolarità delle attività di competenza dell'Ufficio, in particolare:

  • la definizione delle domande di computo, riscatto e ricongiunzione presentate, entro il 31 agosto 2000, dal personale del comparto scuola, nato tra il 1953 e il 1960, in particolare quelle dei prossimi pensionandi;
  • la definizione delle domande di computo, riscatto, ricongiunzione e altri accrediti contributivi presentate, entro il 30 settembre 2005, dal personale del Ministero della Giustizia – Dipartimento organizzazione giudiziaria, in particolare quelle dei prossimi pensionandi e dei soggetti con più anzianità di servizio.

Si precisa che, per chiarimenti e indicazioni in merito alle suddette pratiche, è possibile mettersi in contatto con gli operatori dell'Ufficio centrale Estratto conto inviando una email o una PEC agli indirizzi progetto.ecodipendentipubblici@inps.it e progetto.ecodipendentipubblici@postacert.inps.gov.it, oppure telefonando, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30, al numero 06.59055622.

Si ricorda che è preferibile la posta elettronica (certificata o istituzionale), poiché permette di ricevere risposte più approfondite direttamente dal funzionario che ha in lavorazione il fascicolo della persona interessata, mentre tramite telefono possono essere date solo informazioni di carattere generale (posizione assicurativa in carico al nostro Ufficio oppure avvenuta presa in carico delle pratiche da parte del team preposto).

Per ulteriori informazioni, si rimanda alle pagine Pensionamenti Scuola 2020 e Sistemazione posizione assicurativa: convenzione INPS - Ministero della Giustizia.