UNIEMENS: denunce contributive pregresse e variabili retributive 2019

L’istituzione degli elementi variabili della retribuzione ha consentito ai datori di lavoro il corretto adempimento dell’obbligo contributivo, tenendo conto delle compensazioni contributive, qualora nel corso del mese intervengano elementi ed eventi che comportino variazioni nella misura della retribuzione.

Con la circolare INPS 9 novembre 2018, n. 106, l’Istituto ha chiarito il concetto di “variabile” e il suo corretto utilizzo, determinando i limiti temporali di fruizione in considerazione dell’evoluzione del flusso  UNIEMENS.

Il messaggio 31 gennaio 2019, n. 456 ricorda quali sono le variabili che sono state eliminate a partire dal periodo di paga gennaio 2019, riassume i limiti temporali di utilizzo delle restanti variabili retributive e le particolarità di estensione del termine di utilizzo previste per le variabili “Ferie” e “Rol”.

Sono inoltre fornite le istruzioni operative per la gestione delle denunce contributive pregresse.

Denuncia obbligatoria che il datore di lavoro, che svolge la funzione di sostituto d'imposta, invia mensilmente all'INPS.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.