Forum PA 2012


ForumPA 2012

Open Government: Le esperienze e i risultati dell’Inps al ForumPA 2012

L’Inps ha preso parte, come di consueto, al Forum PA, incentrato quest’anno sui temi dell’Open Government. Carlo Mochi Sismondi, presidente di ForumPA, ha dato il via il 16 maggio alla manifestazione col tradizionale taglio del nastro alla presenza del Ministro per la Pubblica Amministrazione, Filippo Patroni Griffi e della Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, mentre il Presidente del Consiglio, Mario Monti, ha aperto il convegno inaugurale ribadendo i vantaggi attesi dall’attuazione della cosiddetta Agenda digitale. Poco più tardi il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, dopo aver visitato lo stand della Casa del Welfare, nel quale per la prima volta hanno lavorato fianco a fianco funzionari dell’Inps, dell’ex-Inpdap e dell’ex-Enpals, ha preso parte alla tavola rotonda del convegno inaugurale dal titolo “Agenda digitale, sviluppo e semplificazione: le vie italiane alla crescita”.

«L’Inps ha saputo raccogliere e vincere la sfida della modernizzazione dei servizi, superando le resistenze che ancoravano la percezione dell’Istituto a quella del tradizionale carrozzone della pubblica amministrazione – ha dichiarato Mastrapasqua nel suo intervento -. Dall’annuncio,fatto in occasione della precedente edizione di Forum PA, l’Inps ha saputo passare ai fatti: entro il prossimo 31 luglio cittadini e imprese potranno dialogare con l’Istituto solo attraverso il canale telematico». Dopo aver sottolineato che anche una quota inimmaginabile di cittadini over 65 dialoga già con l’Istituto per via telematica, il presidente ha poi fornito alcuni numeri, a cominciare dai contatti giornalieri: 650000 visitatori del sito, 300000 contatti telefonici, altrettanti presso le sedi, per un totale di oltre un milione di accessi giornalieri; oltre 30 milioni di pratiche presentate durante questo anno di sperimentazione, di cui 16 milioni esclusivamente on line. «Cifre -  ha concluso Mastrapasqua - che testimoniano la possibilità concreta di cambiare l’approccio dei cittadini e la possibilità per le amministrazioni pubbliche di divenire da possibile ostacolo a fattore di sviluppo del Paese».

Nella stessa mattinata del giorno 16, Maria Sandra Petrotta, Direttore regionale della Sicilia, è intervenuta nel convegno "Performance management in tempi di crisi" per illustrare il modello di Gestione della Performance dell'Inps e, nel pomeriggio, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione del concorso “La PA che si vede”, programmata dal Formez nella seconda parte del convegno su Linea Amica. L’Inps, che ha prodotto con competenze interne e candidato al premio tre video in tre distinte categorie, ha ricevuto una Menzione Speciale nella categoria Servizi interattivi per il video “Servizi online per il lavoro domestico: le comunicazioni obbligatorie”.

Il 17 maggio il Direttore generale dell’Inps, Mauro Nori, ha visitato lo stand assieme al Direttore generale per le politiche di previdenza del Ministero del Lavoro, Edoardo Gambacciani, ed è poi intervenuto in un convegno sulla Previdenza complementare, organizzato dalla COVIP presso la saletta della Casa del Welfare. Nello stesso giorno si sono succedute diverse presentazioni di dirigenti e funzionari Inps presso le salette dello stand Telecom Italia e dello stand “Open data Italy” del Formez e nella sala Master del gruppo KPMG. Infine, nella terza giornata del Forum, ha fatto visita allo stand Antonello Crudo, Direttore generale vicario e Direttore delle Entrate contributive, che ha preso parte ad un convegno organizzato dalla KPMG sul tema delle “Segnalazioni qualificate”.


Le novità presentate allo stand

A differenza delle precedenti edizioni l’Istituto era presente nel grande stand della “Casa del Welfare” in un'area nella quale sono stati offerti ai numerosi visitatori anche i servizi già erogati dalle gestioni ex-Inpdap ed ex-Enpals.

In linea con i vari aspetti dell’Open Government l’Inps ha presentato nel proprio stand  le prime iniziative intraprese nel campo degli Open Data, mettendo a disposizione dei visitatori un tavolo touch per la consultazione dei primi dati aperti pubblicati nel portale istituzionale, ha proposto le novità per il mobile, in mostra su tavoli espositori dell'area Inps dello stand e ha illustrato ad operatori e utenti le proprie modalità di ascolto dell’utenza tramite il portale web con pannelli e video.

Tra gli elementi da segnalare allo stand anche un totem touch che ha offerto ai visitatori la possibilità di conoscere e navigare tra le pagine facebook dedicate al Riscatto della laurea, alla Gestione del rapporto di lavoro domestico e ai Buoni Lavoro, le ultime due pubblicate per la prima volta nel 2012.

Oltre alle novità relative ai progetti sugli open data e sul cloud computing, che sono state oggetto di presentazioni in convegni organizzati dal Formez e dalla KPMG, quest’anno è stato lanciato anche “Inps In Onda - Videopillole Multimediali via web”, un progetto mirato alla produzione di videonews di segnalazione delle principali novità pubblicate nel portale. Le prime sei videopillole multimediali di informazione prodotte dall'Istituto erano visibili in fiera in uno schermo dello stand e saranno a breve pubblicate nel portale Inps. Quattro le tematiche nelle quali saranno categorizzate all’interno del portale: Servizi, Normativa, Innovazione (multicanalità, mobile.socialmedia ecc.), Agenda (scadenze, anticipazioni  o attività programmate  a breve dall’Istituto).


Visite allo Stand:

Lo Stand giorno per giorno:


  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.