Settimana dell’Amministrazione Aperta 2018 - le iniziative INPS

Quattro gli eventi che hanno coinvolto l’INPS nel corso della seconda edizione della Settimana dell’Amministrazione Aperta (SAA) 2018, prevista nel III Piano d’azione per l’Open Government e promossa dall’Open Government Partnership.

Sette giorni, dal 5 al 11 febbraio, ricchi di iniziative per promuovere trasparenza, partecipazione e accountability nelle amministrazioni pubbliche e nella società. La novità della SAA2018 è la dimensione europea dell’evento, aperto a Milano il 5 febbraio dall’Open Government Leaders Forum, con una serie di appuntamenti distribuiti sul territorio e anche oltre confine. L'INPS ha partecipato alla manifestazione con quattro iniziative.

La gestione dei dati, da obbligo normativo a opportunità di sviluppo

5 febbraio 2018, Università degli Studi “Aldo Moro”, Bari

“La gestione dei dati, da obbligo normativo a opportunità di sviluppo”: questo il workshop organizzato lunedì 5 febbraio all’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, sul tema degli open data. L’evento è stato promosso dalla Direzione regionale INPS Puglia insieme all'Università, al Comune di Bari e all’Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico (AICA) Puglia.

Dall’incontro sono emerse le strategie e i progetti da realizzare in Puglia per poter cogliere le opportunità offerte dall’Agenda Digitale, uno dei sette pilastri individuati nella Strategia EU2020 con l’obiettivo di sfruttare al meglio le tecnologie dell’informazione per favorire l’innovazione, la crescita economica e la competitività dell’Unione Europea.

Per Maria Sciarrino, Direttore regionale INPS Puglia, è stata l’occasione per presentare alcuni progetti basati sull’uso delle informazioni ricavabili dalle banche dati messe a disposizione dall’Istituto, un osservatorio privilegiato che consente di cogliere la trasformazione del mercato del lavoro e, più in generale, del contesto sociale ed economico nazionale.

Il Direttore Sciarrino ha quindi illustrato alcune iniziative già avviate dall’INPS a livello territoriale, come il progetto Ambasciatori INPS, con l’obiettivo di formare i cittadini affinché siano messi in condizione di diffondere le competenze informatiche per poter usufruire dei servizi online dell’Istituto. Il progetto, elaborato dalla Direzione regionale INPS Puglia in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari, alcune città della provincia e associazioni attive nel sociale, come Unione Italiana Ciechi, nel corso del workshop di Bari ha ottenuto nuove adesioni.

“L’INPS a scuola”: incontro con gli studenti

5 febbraio 2018, Liceo “Carlo Montanari”, Verona

Sul tema della cittadinanza digitale, alcuni funzionari del team Formazione dell’Istituto hanno incontrato gli studenti del Liceo economico sociale “Carlo Montanari” di Verona, nell’ambito del progetto “L’INPS a scuola”. L’iniziativa, organizzata dalla Direzione regionale INPS Veneto, coinvolge gli studenti degli ultimi due anni delle scuole superiori con l’obiettivo di formare i giovani lavoratori di domani sui temi previdenziali. Quello del liceo di Verona è stato uno dei 40 incontri organizzati nell’anno scolastico in corso.

Giornate di informazione previdenziale di Ginevra

6-7 febbraio 2018, Ginevra

Sempre sul tema della cittadinanza digitale, la Direzione centrale Pensioni INPS ha proposto l’appuntamento del 6 e 7 febbraio a Ginevra con le “Giornate internazionali di informazione previdenziale”, in collaborazione con gli enti svizzeri e tedeschi. Da anni l’Istituto offre informazioni utili per l’accesso ai servizi INPS a coloro che hanno svolto la propria attività lavorativa all’estero, prima del raggiungimento dell’età pensionabile.

Nell’occasione sono stati presi in esame dei nuovi casi di utenti che, avendo svolto attività lavorativa alle dipendenze di organizzazioni internazionali, chiedevano informazioni sulla possibilità di cumulare i relativi periodi assicurativi con la contribuzione versata all'INPS.

Domenica Sessa e Alessandra Sbriglione, della Direzione provinciale INPS di Bergamo, hanno effettuato in totale 43 consulenze. I funzionari della Cassa di Compensazione svizzera (CSC), della DRV Bund e della DRV Baden-Württemberg, enti partner dell’evento, hanno orientativamente fornito lo stesso numero di consulenze.

L'incontro con i patronati, che ha avuto luogo il 7 febbraio, si è dimostrato utile strumento di confronto e un'occasione per illustrare le principali novità in materia di pensioni in regime internazionale.

I Paesi che partecipano da oltre 30 anni all’iniziativa promossa dall’Istituto sono l’Austria, la Svizzera e la Germania. Attraverso le consulenze, i lavoratori migranti rimpatriati in Italia ricevono informazioni sulla loro posizione contributiva estera direttamente dai funzionari degli enti previdenziali dei Paesi coinvolti. Viceversa, gli assicurati che hanno lavorato in Italia e sono attualmente residenti negli Stati citati, possono usufruire di una consulenza da parte dei funzionari INPS che nei giorni concordati si recano all’estero. Si tratta di una iniziativa ad alto valore aggiunto con positivi riflessi sulla percezione del servizio da parte dei cittadini.

Aggiornamenti App INPS Ufficio Stampa: incontro con i giornalisti

8 febbraio 2018, Palazzo Wedekind, Roma

Nell’ambito della tematica della partecipazione, giovedì 8 febbraio l’INPS ha organizzato un incontro con i giornalisti per presentare l’aggiornamento della PDA Application INPS Ufficio Stampa (pdf 976 Kb), l’applicazione per smartphone che consente ai media di reperire contenuti prodotti dall’Istituto.

Nel corso dell’evento, a Palazzo Wedekind, sono state illustrate le novità della App, come il tutorial che guida l’utente nell’uso della nuova interfaccia grafica e la possibilità di visualizzare news, comunicati stampa e canali social dell’Istituto. È stato inoltre proposto ai giornalisti un test di usabilità per individuare gli aspetti migliorabili della versione attualmente disponibile.

Al focus group, moderato da Raffaella Biferale (Direzione centrale Organizzazione e sistemi informativi - Rilevazioni e analisi customer satisfaction) e Alessandra Fornaci (Direzione centrale Relazioni esterne - Progetti innovativi di comunicazione e comunità di utenti), ha partecipato il Direttore centrale delle Relazioni esterne Giuseppe Conte. “I mass media sono parte integrante del processo di trasparenza nella amministrazione del welfare intrapreso dalla gestione del Presidente Tito Boeri – ha affermato il Direttore Conte – Per questo motivo siamo qui riuniti, non solo per presentarvi le novità della App, ma anche per accogliere eventuali suggerimenti di modifica della stessa”.

  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.