Le celebrazioni

Nel 2018 l’INPS ha compiuto 120 anni di storia. In occasione dell’anniversario sono state avviate una serie di iniziative volte a ricordare il contributo dell’Istituto alla crescita del Paese, sotto il profilo sociale ed economico.

La storia del sistema di protezione sociale italiano è strettamente intrecciata a quella delle disuguaglianze, delle migrazioni e della povertà in Italia. I dati e i documenti, presenti negli archivi, consentono soprattutto di comprendere le interazioni fra protezione sociale e divari di reddito, valutando l’impatto distributivo delle politiche pubbliche a cavallo di tre secoli di storia d’Italia. Nel celebrare questa ricorrenza, l’Istituto ha quindi voluto promuovere l’accesso ai propri archivi, permettendo a storici di formazione diversa di accedere alle preziose testimonianze delle banche dati dell’inizio del secolo scorso. Il patrimonio artistico e architettonico dell’Istituto diventa quindi occasione di memoria collettiva sul lavoro e sulla vita oltre il lavoro in Italia.

Le celebrazioni per i 120 anni di INPS hanno avuto inizio a Roma il 25 e 26 gennaio 2018 con una serie di incontri tematici e con l’esposizione di opere di valore storico e artistico di proprietà dell’Istituto.

Il primo incontro, organizzato giovedì 25 gennaio 2018 a Palazzo Wedekind, è stato incentrato sull’importanza della trasparenza e delle campagne informative per accrescere la conoscenza previdenziale e ridurre i divari di ricchezza. Si tratta di iniziative intraprese dal Presidente INPS Tito Boeri, intervenuto all’evento insieme al Direttore Generale Gabriella Di Michele, al Direttore centrale delle Relazioni esterne Giuseppe Conte e al Direttore centrale Studi e ricerche Massimo Antichi. Alla tavola rotonda hanno preso parte cariche istituzionali ed esperti di diversi settori, dalla finanza all’economia e alla scuola.

Le celebrazioni sono proseguite venerdì 26 gennaio 2018 con un evento presso la Direzione generale dell’Istituto in via Ciro il Grande. Al centro della giornata il passato, il presente e il futuro dell’INPS. Tanti i relatori che hanno preso la parola dopo i saluti del Presidente Tito Boeri. Alla presenza del Direttore Generale Gabriella Di Michele e del Presidente del Consiglio di indirizzo e vigilanza Guglielmo Loy, dopo una digressione sulla storia della protezione sociale in Italia, si sono quindi evidenziati gli sviluppi della previdenza e le sfide per il futuro.

  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.