Condono previdenziale legge N 448 del 1998

ATTENZIONE: la seguente pagina è archiviata e le notizie e informazioni presenti hanno solo un valore storico e potrebbero non essere più in linea con la normativa vigente alla data di oggi.

Condono 448/98


(Circ. n.72/1999, 177/1999 e 108/2001)


Riguarda i debiti contributivi o contributi mai riscossi sia per i Lav. Agr. Aut. (cd /iatp/CM) e Lav. Agr. Sub. (otd/oti) di competenza dell'anno 1997.


Pertanto rientrano anche le rate scadenti a Gen.98 per i CD/CM/IATP (4° rata) e il 3° e 4° trim 1997 in scadenza rispettivamente il 16/3 e 16/6/98 per OTI e OTD.


SCADENZA


Inizialmente entro il 31/05/99 sia il pagamento della1° rata e sia la presentazione della domanda.


Successivamente la scadenza della 1° rata è stata posticipata al 2/11/99 e la 2° rata al 15/12/99.


PAGAMENTO

  • In unica soluzione mediante il pagamento attualizzato al tasso del 2,5% (importo debito x 0,8975929548);
  • in 20 rate semestrali di uguale importo maggiorate del 1% annuo con scadenza semestrale al 31/05 e 31/11 dalla 3° alla 20° rata.

MODALITÀ DI VERSAMENTO


Con F24 con causale ACON e codeline rilasciata dalla Sede di appartenenza rilasciata al momento della presentazione o successivamente alla prima rata.


E' possibile estinguere il residuo debito in unica rata posticipata utilizzando il coefficiente relativo alla rata in scadenza.


AGEVOLAZIONI

  • estinzione totale delle somme aggiuntive, interessi e sanzioni civili;
  • estinzione dei reati previsti per legge per omissione di versamenti contributivi;
  • mantenimento dei benefici di fiscalizzazione e per zone montane e svantaggiate;
  • sospensione delle cartelle esattoriali;
  • possibilità di regolarizzare le somme residue relativamente ai contributi già regolarizzati con precedenti condoni.



Codice da inserire all'interno nel modulo F24.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.