Termini dei procedimenti amministrativi

PAGINA AGGIORNATA AL 31 DICEMBRE 2011


La legge di riforma del procedimento amministrativo (Legge 241/90) ha introdotto, tra gli altri, l’obbligo di conclusione esplicita del procedimento da parte delle amministrazioni pubbliche. Tutte le pubbliche amministrazioni, cioè, sono tenute a concludere il procedimento con un provvedimento espresso, sia nel caso in cui lo stesso sia iniziato d’ufficio, sia che consegua ad un’istanza di parte.


Nell’ottica di una complessiva riduzione dei tempi e al fine di garantire una maggiore certezza nell’azione amministrativa, la recente legge (Legge 69/2009) ha completamente riformulato la normativa precedente, dettando una nuova disciplina anche riguardo alla tempistica da rispettare e alle conseguenze del ritardo dell’Amministrazione sia per i cittadini destinatari dell’azione amministrativa, sia per i dirigenti responsabili del ritardo. Fatti salvi termini diversi previsti da regolamenti interni alle amministrazioni o dalla legge stessa, infatti, viene indicato un termine generale di 30 giorni per la conclusione del procedimento, stabilendo anche una specifica responsabilità in capo all’amministrazione nel caso di mancata emanazione del provvedimento nei termini previsti.


L’Enpals, impegnato da anni nell’azione di continuo e costante miglioramento della qualità dei propri servizi, si è prontamente adeguato alle nuove disposizioni legislative, dotandosi di un regolamento nel quale sono stati definiti i termini di conclusione di tutti i procedimenti posti in essere dall’ente, l’unità organizzativa responsabile del procedimento ed il termine per la conclusione dello stesso.


Allegati:

  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.